Industria 4.0, in Emilia-Romagna si sviluppa una filiera manifatturiera

No comments

Il tema dell’industria 4.0 è molto caro ai distretti produttivi industriali italiani perché rappresenta una forte innovazione che può migliorare l’efficienza e la competitività del nostro Paese.

Ai vari casi di eccellenza fra cui Progetto Manifattura di Rovereto e la sua recentissima evoluzione con ProM facility o la Lean Experience di San Vito al Tagliamento, si aggiunge ora anche l’Emilia-Romagna con un modello Industria 4.0 che lega diversi attori dell’intera filiera produttiva, dall’azienda capofila ai fornitori strategici al sistema creditizio.

L’iniziativa infatti coinvolge Bonfiglioli, azienda impegnata nel settore della meccatronica, come capofila in sinergia con Bnl-Bnp Paribas e Porsche consulting.

Industria 4.0: una filiera manifatturiera in Emilia

Il risultato è sostanzialmente un’unica azienda virtuale end-to-end in grado di seguire tutti i processi manifatturieri come una filiera indipendente idealmente priva di barriere di transazione che punta alla massima solidità ed efficienza.

Smart NationIndustria 4.0, in Emilia-Romagna si sviluppa una filiera manifatturiera

Related Posts