Informazioni aggiornate e affidabili sugli incendi grazie agli open data

No comments

Il progetto EFFIS, acronimo per European Forest Fire Information System, è un’iniziativa che si basa sulla possibilità di mappare gli incendi che scaturiscono in tutta l’Europa fornendo supporto ai servizi incaricati della protezione e, al contempo, informazioni aggiornate e affidabili su questi fenomeni.

Il tema è estremamente attuale, specie in considerazione del problema che affligge in questi giorni il Sud Italia.

Nel recente report di Legambiente che si basa sui dati raccolti dal progetto EFFIS, a metà giugno ad oggi, sono andati persi a causa di incendi oltre 26.000 ettari di superfici boschive, pari al 93,8% del totale della superficie bruciata per dolo o colpa in tutto il 2016.

Considerando un valore di circa 10.000€ per ettaro di superficie boschiva bruciata, il territorio italiano ha patito un danno di 260 milioni di euro.

Il monitoraggio della situazione attuale è disponibile qui mentre è anche disponibile lo storico degli incendi.

Il progetto EFFIS si arricchisce anche di API

Ma la vera novità è che il progetto EFFIS si arricchisce di un set di API accessibile attravers l’url http://effis.jrc.ec.europa.eu/api-test.

I responsabili della piattaforma EFFIS sono al lavoro sulle API per creare una documentazione affinché sia più semplice produrre degli output facilmente comprensibili ai cittadini come mappe, feed RSS dedicati, motori di notifiche personalizzati, bot, … .

Per approfondire suggeriamo la lettura di questo post su Medium.

Smart NationInformazioni aggiornate e affidabili sugli incendi grazie agli open data

Related Posts