In Italia crescono sensibilmente i pagamenti digitali

No comments

L’Italia sta registrando una forte crescita dei pagamenti digitali secondo una recente stima di Banca d’Italia: soprattutto in conseguenza della pandemia, il ricorso alle transazioni elettroniche ha avuto un’importante accelerazione anche nel nostro Paese benché sia comunque fra gli ultimi in Europa per diffusione.

Solo nel primo semestre 2022 si è osservata una crescita del 22% grazie soprattutto al balzo di contactless, pari al 49% in più, seguito dal ricorso allo smartphone o bracciali, con una crescita a tripla cifra pari al 139%.

Il motivo di questo cambiamento è sicuramente correlato ad una maggiore diffusione e consapevolezza della moneta elettronica e all’età degli utilizzatori ma anche dai limiti del sistema come per esempio la progressiva riduzione delle filiali bancarie tradizionali, oltre il 36% negli ultimi anni, con la spinta ad utilizzare l’home banking e, di riflesso, un avvicinamento progressivo alle app per smartphone e tablet che aprono nuove prospettive di pagamento oltre ai classici bonifici bancari come l’invio diretto di denaro tramite soluzioni in-app.

Ad aumentare ulteriormente la transizione digitale contribuirà certamente il ruolo dell’Euro digitale che la Bce sta preparando all’ingresso sul mercato delle valute elettroniche.

Smart NationIn Italia crescono sensibilmente i pagamenti digitali

Related Posts