In Italia il mercato degli smartphone cresce senza sosta

No comments

Cresce senza sosta in Italia la diffusione degli smartphone: ben 7 telefoni su 10 sono di tipo smart, in aumento rispetto allo scorso anno.

Stando all’ultimo report di comScore il mercato dei telefoni intelligenti è in crescita seppure resista ancora una percentuale significativa degli utenti mobile, ben il 27%, che utilizza ancora un cosiddetto feature phone, ossia un cellulare con cui si può solo parlare e inviare sms.

L’analisi di comScore giunge contestualmente alla chiusura del Mobile World Congress, la fiera più importante del settore conclusasi a Barcellona la settimana scorsa.

Il mercato degli smartphone cresce e si contende sulla base di estetica e software

Nel mercato degli smartphone gli elementi di valutazione da parte dei consumatori sono ormai solo estetica e funzionalità software avanzate: questo è dovuto al processo di commoditizzazione (in inglese commoditization), ossia il sostanziale eguagliarsi della tecnologia hardware dei vari produttori.

In Italia i produttori di riferimenti sono sicuramente Samsung (40%) e Apple (19%), anche se Huawei incalza con una quota del 12% ed un aumento vertiginoso in termini di utenti (+132% rispetto allo scorso anno).

Per quanto riguarda i sistemi operativi, in Italia Android rimane la piattaforma più diffusa con il 71,6% del mercato, percentuale inferiore rispetto alle quote globali che si attestano sull’88%.
iOS si attesta al 19,2% in Italia, contro il 12,5% nel mondo mentre Windows Phone, ormai scomparso nel mondo con il 0,3% della quota di mercato, in Italia resiste con il 7%.

Generalmente è interessante osservare come la lista degli smartphone più venduti sia coerente con i loro prezzi: i consumatori preferiscono la fascia medio-bassa (125€-249€ al 32,7%) o, in alternativa, quella più alta dei dispositivi con prezzi superiori ai 400€.

Le statistiche confermano il trend dello scorso novembre.

Smart NationIn Italia il mercato degli smartphone cresce senza sosta

Related Posts