La sicurezza personale a portata di mano

No comments

Capita che, dopo un aperitivo o una cena in compagnia, ci si trovi da soli a dover rincasare e che l’orario non sia affatto dei migliori: a complicare le cose potrebbe esserci la zona, non proprio fra le più raccomandabili.
Lo scenario peggiora sensibilmente quando i mezzi pubblici non sono più disponibili e non c’è modo di prendere un taxi: l’unico mezzo di locomozione sono le proprie gambe.
Ma quante insidie si possono celare dietro il tragitto a piedi verso casa?
I casi di cronaca di questi giorni sono sicuramente uno stimolo alla diffusione del timore di rapine ed aggressioni, specie fra le donne.
Eppure la soluzione sembra letteralmente a portata di mano: il vostro smartphone infatti può trasformarsi in un vero e proprio bodyguard virtuale.

Esistono infatti diverse applicazioni che permettono, in modo veloce e sicuro, di essere seguiti durante il percorso da una persona di fiducia che può essere allertata in caso di pericolo.

L’applicazione Companion, disponibile sia per Android sia per iOS, permette agli utenti di chiedere a un amico o a un familiare di controllare in tempo reale il tragitto dell’utente rivelando qualsiasi cambiamento fuori dall’ordinario, ad esempio se l’utilizzatore viene strattonato, si ferma o accelera.
In questi casi l’app chiede all’utente se va tutto bene: se entro 15 secondi l’utilizzatore non conferma, l’app si trasforma in un allarme e il telefono comincia a squillare inviando una segnalazione alla polizia.
La piattaforma funziona anche se gli amici o i parenti non l’hanno scaricata: chi viene contattato riceve un sms con un link che lo invia su una pagina web dove c’è una mappa interattiva che mostra il percorso dell’utente e la sua destinazione.

SecurWoman è un’applicazione, disponibile per Android e iOS, pensata per prevenire la violenza contro le donne, con apposite funzionalità.
Tramite la funzione sentinella basta scuotere lo smartphone per allertare il team di SecurWoman, attivo 24/7, che provvederà tramite una chiamata di un operatore per accertarsi che vada tutto bene: nel caso in cui l’utente non riceva la chiamata entro 50 secondi, parte automaticamente la chiamata verso il 112.
Da menzionare anche la presenza di una rete di segnalazione che permette di avvisare gli altri utenti della piattaforma nel raggio di 200 metri in caso di persone sospette.
L’applicazione ha un costo mensile di 2,99€ ma il primo mese è gratis: nel caso abbiate uno smartphone Samsung, potete avere 3 mesi gratis utilizzando Galaxy Apps e inserendo il codice esclusivo sam2016.

Smart NationLa sicurezza personale a portata di mano

Related Posts