Maker Faire, a Roma l’innovazione per tutti

No comments

Presentata oggi la nuova edizione della Maker Faire, la grande festa dell’innovazione portata in Europa sulla base del celebre format statunitense, che si trasferisce alla Fiera di Roma e per l’occasione sarà maxi.
Non è solo un auspicio ma la naturale evoluzione di un fenomeno cresciuto negli anni e che, per l’edizione che si terrà dal 14 al 16 ottobre, occuperà sei padiglioni per un totale di oltre 100mila metri quadrati dei quali 55mila al coperto per una fiera in cui non solo si guarda ma si diventa anche veri e propri protagonisti.
Una festa per tutte le età con 8mila metri quadrati dedicati solo ai ragazzi dai 5 ai 15 anni.

I protagonisti di queste evento, i veri maker, sono proprio le persone comuni, siamo tutti noi quando dobbiamo affrontare la quotidianità e mettiamo in atto creatività e spirito di adattamento.
Saranno infatti oltre 700 i progetti esposti selezionati tra i 1.500 visionati in vari bandi, si vedranno tra i tanti il laboratorio d’analisi portatile We-Lab e un orto domestico a misura di bambini, Ortuino.

Saranno centinaia gli incontri e le conferenze, i workshop e i temi del nostro vivere contemporaneo.
Si parlerà di droni, di robotica, di stampa 3D, di ogni angolo delle nostre quotidianità, dai trasporti all’ambiente, dalla cucina alla musica. Non sarà tralasciato niente.
La Maker Faire proporrà anche una serie di demo-workshop, cioè corsi dimostrativi per illustrare e comprendere come la fabbricazione digitale potrà essere un motore in più per le attività artigianali.

I progetti selezionati arrivano da oltre 65 Paese tra cui Germania, Spagna, Turchia, Emirati Arabi, Cina, Regno Unito.
La fiera avrà dimensioni e spazi mai sperati prima con anche 10 metri di parete interattiva che reagisce ai vari tocchi, 200mq di pista per go-kart con integrata la realtà virtuale, un vero e proprio intrattenimento per tutte le età.

Intrattenimento e divertimento sì ma con un occhio sempre rivolto anche al risvolto educativo e dell’apprendimento.
L’alfabetizzazione digitale sarà infatti una delle bandiere di questo progetto giunto ormai alla quarta edizione.
L’appuntamento è presso la fiera di Roma dal 14 al 16 ottobre e l’hashtag sarà #MFR2016.

Di seguito l’estratto della conferenza stampa tenutasi il 18 marzo 2016.

Smart NationMaker Faire, a Roma l’innovazione per tutti

Related Posts