Meta contrasta la disinformazione in vista delle elezioni europee

No comments

Per contrastare la disinformazioni e la diffusione di contenuti manipolatori realizzati tramite l’intelligenza artificiale Meta ha annunciato la costituzione di un centro operativo elettorale formato da esperti in grado di identificare potenziali minacce online con particolare attenzione verso i contenuti generati dall’intelligenza artificiale che verranno riconosciuti ed evidenziati con standard comuni ad altri player tecnologici fra cui Google, OpenAI, Microsoft, Adobe, Midjourney e Shutterstock.

Lo scopo è la riduzione della loro visibilità nel flusso di notizie e dell’impatto potenziale sugli utenti che sono, appunto, anche elettori: fra i contenuti considerati vi sono audio, video e immagini.

Tutti gli utenti che caricheranno sulle piattaforme dei contenuti che utilizzano audio e video generato dall’intelligenza artificiale dovranno etichettarli in modo da segnalarli pena l’eliminazione del contenuto o la sospensione dell’account.

Maggiori informazioni nel comunicato di Meta.

Smart NationMeta contrasta la disinformazione in vista delle elezioni europee

Related Posts