Il Ministero della Difesa adotta SPID

No comments

Grazie ad una convenzione con l’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID), il Ministero della Difesa adotta SPID per permettere ai cittadini in possesso dell’identità digitale SPID di accedere ai concorsi on line.

SPID, acronimo per Sistema Pubblico di Identità Digitale, è la piattaforma tecnologica che consente di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione tramite un’accoppiata di username e password.

La Difesa passa a SPID per i concorsi on line

Con l’adesione della Difesa, i possessori di identità digitale SPID possono, senza più obbligo di registrazione, fruire di tutti i servizi offerti sul portale dei concorsi on line come ad esempio presentare la domanda di partecipazione ai concorsi per il reclutamento nelle Forze Armate o ancora avviare le procedure relative al personale civile della Difesa.

Il servizio SPID è utilizzabile sul sito del Ministero della Difesa da computer, tablet e smartphone: si tratta di un lavoro congiunto fra la Direzione Generale per il Personale Militare e lo Stato Maggiore della Difesa.

Mentre la Direzione Generale ha stabilito i requisiti necessari per adeguare il portale concorsi e seguito le fasi esecutive dell’intervento, lo Stato Maggiore si è incaricato di rendere disponibili le risorse per la realizzazione, ha curato la stipula della convenzione e gli aspetti tecnico-operativi.

Maggiori informazioni sul sito di AgID.

Smart NationIl Ministero della Difesa adotta SPID

Related Posts