A Montalto delle Marche connesso in fibra ottica il primo istituto scolastico appartenente alle aree bianche

No comments

Montalto delle Marche è il primo Comune della Regione Marche che può vantare la copertura in fibra ottica FTTH, realizzata da Open Fiber nell’ambito dei bandi Infratel per le aree bianche, di un istituto scolastico.

Le aree bianche sono quelle zone periferiche o rurali, dette anche a fallimento di mercato, dove l’allacciamento della connettività a banda larga non è conveniente per gli operatori e che sarebbero quindi destinate a soffrire di un digital divide strutturale: grazie al Piano BUL e all’intervento di Open Fiber questo pericolo è scongiurato e quindi diventa possibile anche per gli abitanti di queste zone fruire di una connettività veloce e moderna.

Il piano di cablaggio di Open Fiber nella Regione Marche coinvolge 360 mila unità immobiliari in 236 Comuni per un investimento complessivo di 90 milioni di Euro: proprio in questo Comune è stato connesso il primo istituto scolastico appartenente alle zone a fallimento di mercato, un chiaro esempio di come la tecnologia possa essere abilitante per moltissime attività comprese l’istruzione.

Ad oggi a Montalto delle Marche sono state cablate 986 unità immobiliari e oltre il 75% della copertura è stato realizzato tramite il riutilizzo di infrastrutture esistenti, senza necessità di scavi.

Open Fiber sta realizzando una rete in fibra FTTH anche nelle principali aree urbane delle Marche: dopo il completamento dell’infrastruttura di Ancona sono in lavorazione le aree di Ascoli Piceno, Fabriano e Macerata cui si aggiungeranno quelle di Civitanova Marche, Fano, Pesaro, San Benedetto del Tronto e Senigallia.

Smart NationA Montalto delle Marche connesso in fibra ottica il primo istituto scolastico appartenente alle aree bianche

Related Posts