Nasce l’Atlante digitale interattivo di Ravenna al tempo di Dante

No comments

L’Atlante digitale dantesco è un ambizioso progetto nato nell’ambito di una convenzione siglata tre anni fa tra il Comune di Ravenna e il dipartimento di Beni culturali dell’Università di Bologna con lo scopo di valorizzare l’attività di Dante Alighieri in rapporto alla città di Ravenna.

Si tratta di una speciale piattaforma digitale, fruibile tramite una postazione dedicata al Museo Dante, che comprende un ampio touchscreen e campana sonora per ascoltare contenuti sonori e musicali in una modalità immersiva rivoluzionaria.

Tramite l’accompagnamento sonoro è possibile effettuare una visita virtuale con mappe e ricostruzioni 3D che, insieme alla possibilità di consultare interviste a docenti e ricercatori del dipartimento di Beni culturali ma anche percorsi musicali e testi coerenti con i contenuti dell’opera e della vita del Poeta.

L’Atlante digitale affronta quattro principali filoni tematici: Dante a Ravenna, Ravenna nella Commedia, il Cenacolo ravennate e la Ravenna del XIV secolo.

Questi argomenti fotografano il contesto storico-culturale della città permettendo al visitatore di inquadrare l’urbanistica della città al tempo di Dante, la cultura musicale e letteraria dell’epoica nonché il modo di vestire del tempo.

Maggiori dettagli nella pagina dedicata dell’Università di Bologna e nel comunicato del Museo Dante.

Smart NationNasce l’Atlante digitale interattivo di Ravenna al tempo di Dante

Related Posts