Nasce Cybersecurity, il gruppo di studio per la sicurezza nella sanità

No comments

Grazie al coordinamento dell’Istituto Superiore di Sanità nasce Cybersecurity, il primo gruppo di studio nazionale che ha lo scopo di architettare un sistema di sicurezza dei dati informatici nei servizi sanitari.

L’iniziativa, che vede la partecipazione congiunta del Centro Nazionale per la Telemedicina e le Nuove Tecnologie Assistenziali e del Centro Nazionale di Tecnologie Innovative in Sanità Pubblica in collaborazione con la Polizia postale e delle Comunicazioni, ha come obiettivo lo sviluppo delle conoscenze e delle metodologie di difesa dei sistemi informativi impiegati in ambito sanitario dove la sicurezza delle informazioni è particolarmente critica.

Il gruppo di lavoro intende progettare strategie specifiche per incrementare la sicurezza delle strutture sanitarie mettendole a riparo da attacchi informatici stabilendo inoltre un piano formativo continuo per le figure coinvolte nel trattamento dei dati.

Una cybersicurezza nazionale per la sanità

L’intento è quello di armonizzare le procedure di sicurezza in tutto il territorio nazionale scongiurando differenze dovute all’inadeguatezza delle strutture locali che si provocherebbero gravi conseguenze nella salvaguardia dell’atto medico e dei dati dei pazienti.

Del resto solo pochi giorni fa il MIUR è stato oggetto di un attacco che ha portato alla sottrazione di migliaia di dati, fortunatamente non particolarmente sensibili, di docenti: lo stesso scenario in ambito sanitario potrebbe essere decisamente più drammatico.

Ecco perché è imperativa una maggiore ttenziona alla ricerca di soluzioni di cybersicurezza adeguate al livello attuale della minaccia globale.

Smart NationNasce Cybersecurity, il gruppo di studio per la sicurezza nella sanità

Related Posts