A Nuoro l’innovazione trasforma la mobilità urbana

No comments

Il capoluogo barbaricino è pronto a trasformarsi in una città intelligente, almeno per quanto riguardo il fronte della mobilità urbana: la vecchia rete del trasporto pubblico cittadino infatti passa all’era digitale.

Da lunedì infatti nel Comune di Nuoro è prevista l’attivazione dell’app My Cicero per permettere ai nuoresi di trovare il parcheggio a pagamento più vicino e pagarlo direttamente dallo smartphone solo per l’effettiva durata della sosta.

La trasformazione digitale passa anche dalla rivisitazione delle linee di trasporto

Non solo, la rivoluzione passa anche attraverso la rivisitazione delle linee, ridisegnate sulla base di 36 indicatori che hanno tenuto conto sopratutto della nuova geografia urbana della città nell’ottica dell’efficienza e dell’efficacia.

La nuova rete del trasporto urbano è studiata per privilegiare le estremità della città, penalizzando invece i quartieri contigui, facilmente raggiungibili anche a piedi: massima attenzione anche i poli di interesse, ossia aree urbane e servizi di utilità, come i centri commerciali o l’ospedale, che saranno serviti da linee il più possibile dirette e brevi.

Verranno inoltre installati dieci nuovi parcometri dove sarà possibile pagare con bancomat o carta di credito e le innovative pensiline elettroniche che forniranno indicazioni in tempo reale ai viaggiatori in attesa alle fermate dei bus.

Smart NationA Nuoro l’innovazione trasforma la mobilità urbana

Related Posts