Open Fiber e Regione Umbria siglano un accordo per la fibra ottica regionale

No comments

L’Umbria si prepara a compiere un salto di qualità significativo in relazione all’infrastruttura di rete avviando un percorso che porterà la regione ad essere interamente cablata dalla fibra ottica.

Umbria Digitale, la società inhouse di Regione Umbria, e Open Fiber hanno infatti siglato un protocollo d’intesa per la realizzazione di una rete in fibra ottica sull’intero territorio regionale, affinché cittadini e imprese locali possano essere connesse con una rete ultraveloce fino a 1 Gbps (1000 Megabit al secondo) sia in download che in upload.

La connettività è di tipo FTTH (Fiber To The Home), ossia la connessione della fibra direttamente presso il destinatario.

Attualmente Perugia è la prima città italiana interamente cablata da Open Fiber che si è inoltre aggiudicata il secondo bando Infratel per la realizzazione della rete in fibra ottica in tutta la regione comprese le aree periferiche a fallimento di mercato (le aree bianche).

I lavori di posa della fibra ottica verranno effettuati privilegiando modalità innovative altamente sostenibili e a basso impatto ambientale con il riutilizzo di strutture e canali preesistenti laddove possibile.

Terni pronta ad essere cablata

All’interno del protocollo, Open Fiber ha sottoscritto una convenzione con il Comune di Terni per il cablaggio di 40mila unità immobiliari (tra famiglie e imprese) entro 18 mesi dall’inizio dei lavori previsto nel mese di ottobre 2017.

Smart NationOpen Fiber e Regione Umbria siglano un accordo per la fibra ottica regionale

Related Posts