OpenPartecipate, il portale per la trasparenza delle partecipate grazie agli open data

No comments

La trasparenza è un requisito che ogni Stato civile dovrebbe garantire ai propri cittadini: permette infatti di ridurre significativamente l’incidenza della corruzione e degli sprechi perché consente il controllo da parte degli individui.

Ed è proprio questa motivazione ad essere il fondamento dell’open government, un concetto di governance che prevede che tutte le attività dei governi e delle amministrazioni dello stato debbano essere aperte e disponibili, al fine di favorire azioni efficaci e garantire un controllo pubblico sul loro operato.

Con l’intendo di promuovere un maggiore controllo sulle società partecipate, l’Agenzia per la Coesione Territoriale ha pubblicato il portale OpenPartecipate che sfrutta gli open data per rendere maggiormente fruibili le informazioni dei soggetti partecipati locali, così come rilevati dal Sistema Conti Pubblici Territoriali.

La piattaforma consente di effettuare alcune analisi sull’universo dei soggetti selezionando i filtri disponibili e riducendo progressivamente il totale delle partecipate a sottoinsiemi con caratteristiche definite fino a poter esplorare la singola società evidenziandone una scheda di dettaglio, con le principali informazioni anagrafiche e la distribuzione dei partecipanti pubblici e privati.

La base dati di OpenPartecipate è attualmente composta dalle partecipate locali attive nel 2013, che presentano flussi finanziari di cassa e che risultano coerenti con la definizione di partecipata specificata nella legge sulla trasparenza amministrativa (D.Lgs. 33/2013):

Il progetto è in costante aggiornamento e miglioramento ed è un significativo passo avanti nel tentativo di rendere effettivamente trasparente la gestione ed il funzionamento della galassia di società partecipate attive sul territorio nazionale.

Smart NationOpenPartecipate, il portale per la trasparenza delle partecipate grazie agli open data

Related Posts