Educazione digitale, in Toscana il Corecom propone un patentino digitale

No comments

Capire le potenzialità della rete ma soprattutto il corretto comportamento da tenere online è uno degli aspetti più importanti su cui gli utenti di Internet dovrebbero interrogarsi: è evidente che, in un periodo di grande proliferazione di fake news e azioni lesive a carico di coloro che popolano la rete, un maggiore senso civico porterebbe benefici per tutti.

A tale proposito il Corecom in Toscana propone la propria soluzione che consiste in uno speciale patentino digitale dedicato a tutti coloro che vogliano spendersi in una formazione all’uso consapevole del web e delle sue opportunità: la corretta comprensione degli strumenti online che ormai caratterizzano gran parte della vita delle persone è fondamentale.

Il Corecom intende quindi spiegare ai giovani studenti delle scuole secondarie di primo grado le possibilità e le insidie che la rete può riservare e per questo lancia un percorso formativo ad hoc su competenze digitali, giuridiche, psicologiche, comunicative e comportamentali che terminerà con uno speciale attestato digitale.

Maggiori informazioni sul sito ufficiale.

Smart NationEducazione digitale, in Toscana il Corecom propone un patentino digitale
Vai all'articolo

A Pisa parte la nuova edizione di Internet Festival

No comments

Al via la nuova edizione di Internet Festival, la manifestazione dedicata al digitale e all’innovazione nelle sue varie sfaccettature che giunge al suo nono anno ospitata, come sempre, nella città di Pisa.

Si tratta di un evento ricco di appuntamenti, ben 280, suddivisi tra incontri, workshop, conferenze e spettacoli che porteranno appassionati e professionisti a confrontarsi su tematiche quali partecipazione e democrazia digitale, futuro, innovazione ma soprattutto di come Internet debba preservare la propria giocosità intesa come propellente per innescare cambiamenti tecnologici e culturali che impattino positivamente sulla società.

Pisa, grazie a Internet Festival, diventa a buon diritto la capitale digitale d’Italia durante questa tre giorni che esalta la vocazione di città della scienza: non a caso quest’anno cade il 50mo anniversario dell’avvio in città del primo cclo di studi in informatica in Italia che verrà celebrato grazie ad una mostra intitolata Hello World dedicata ai tre secoli di storia degli strumenti di calcolo.

Durante la manifestazione saranno esposte anche alcuni megaritratti di Steve Jobs, Samantha Cristoforetti e Adriano Olivetti donati alla città di Pisa dall’artista di tape art No Curves.

Tra le tematiche affrontate dai workshop si annoverano l’impatto delle nuove leggi sui diritti nel mondo digitale, il rapporto tra sport e strumenti tecnologici pensati per ridurre l’errore umano, la relazione tra uomo e natura alla luce della tecnologia, la cybersecurity, impresa 4.0, economia circolare e molto altro.

La manifestazione è promossa da Regione Toscana, Comune di Pisa, Registro.it e Istituto di Informatica e Telematica del Cnr, Università di Pisa, Scuola Superiore Sant’Anna, Scuola Normale Superiore insieme a Camera di Commercio di Pisa, Provincia di Pisa e Associazione Festival della Scienza.

Smart NationA Pisa parte la nuova edizione di Internet Festival
Vai all'articolo

Al via Didacta, la fiera dedicata alla scuola del futuro

No comments

Oggi prende il via Didacta, la manifestazione che si tiene ogni anno a Firenze dedicata al mondo della scuola che verrà.

Il tema della scuola del futuro e quindi dell’incidenza che digitale e nuove tecnologie hanno nel sistema educativo scolastico rappresenta uno degli argomenti più importanti perché impatta direttamente sulle capacità del Paese di formare i cittadini del futuro.

A latere dei numerosi appuntamenti per la scoperta delle opportunità scientifiche e tecnologiche relativa alla didattica rivolti a docenti, dirigenti scolastici, educatori, formati, professionisti e imprenditori del settore scuola e tecnologia, con l’edizione di questo anno si vuole dare un preciso segnale circa l’educazione civica digitale.

In particolare durante l’evento vi saranno diversi seminari in cui soprattutto gli insegnanti saranno chiamati a comprendere quale sia il loro ruolo per costruire percorsi di sensibilizzazione e formazione per garantire agli studenti le competenze necessarie per vivere consapevolmente il rapporto con la tecnologia e la rete internet.

Le regole per un corretto uso della tecnologia fanno si che i ragazzi possano diventare a pieno titolo cittadini dell’era digitale promuovendo anche fra loro comportamenti responsabili e critici riguardo alla mole delle informazioni che circolano sulla rete.

Smart NationAl via Didacta, la fiera dedicata alla scuola del futuro
Vai all'articolo

Boost with Facebook, parte il programma gratuito di formazione dedicato alle PMI italiane

No comments

L’uso dei media digitali per promuovere e migliorare la propria attività imprenditoriale sul mercato è l’obiettivo del programma itinerante Boost with Facebook che parte oggi da Roma.

Il progetto, promosso da Facebook e da Edi Confcommercio, è dedicato alle piccole e medie imprese italiane per affiancarle nel processo di trasformazione digitale con specifico interesse verso l’export.

Non a caso si parla di esportazione, infatti oltre 194 milioni di persone al mondo sono connesse alle imprese italiane tramite Facebook e ben il 44% di queste ha evidenziato un impatto positivo nella vendita dei propri prodotti in altri Paesi.

Per questo motivo l’idea di coinvolgere le oltre 700mila imprese associate a Confcommercio su tutto il territorio nazionale porterebbe a incrementare le competenze digitali e la consapevolezza del tessuto imprenditoriale del Paese. L’iniziativa è stata presentata a Roma al Binario F di Facebook, struttura nata ad ottobre 2018 e dedicata alla formazione: contestualmente è stato lanciato anche Made by Italy, Loved by the world, un sito accessibile a tutti gratuitamente per aiutare le piccole e medie imprese ad espandere il proprio audience in un contesto globale.

Smart NationBoost with Facebook, parte il programma gratuito di formazione dedicato alle PMI italiane
Vai all'articolo

PayPal abbandona il progetto Libra

No comments

Dopo le prime dure prese di posizione, soprattutto dalle banche centrali, verso quello che potrebbe essere un progetto dirompente a livello di economia mondiale, un’altra tegola si abbatte su Libra.

Libra è il progetto della criptovaluta, proposta da Facebook facile da usare e disponibile in tutto il mondo, basata sulla blockchain e gestita dall’associazione indipendente Libra: si tratta di una vera e propria infrastruttura monetaria e finanziaria globale ideata per garantire un accesso facile, sicuro ed economico ai servizi a quelli che attualmente ne sono esclusi.

Alle forti critiche sono seguiti i primi atti ufficiali: PayPal, una delle società leader al mondo per i pagamenti digitali, ha infatti dichiarato di voler uscire dalla Libra Association adducendo, come motivazione, l’interesse a volersi concentrare esclusivamente sul proprio core business.

La Libra Association, dal canto suo, ha ammortizzato il duro colpo ribadendo l’interesse a proseguire e manifestando pubblicamente la consapevolezza della difficoltà intrinseca nel tentativo di riconfigurare il sistema finanziario planetario.

A tale riguardo è preferibile che la volontà di aderire effettivamente o meno al progetto venga ora e non dopo: la roadmap del progetto rimane inalterata e il lancio della criptovaluta digitale Libra avverrà nel giugno del 2020.

Smart NationPayPal abbandona il progetto Libra
Vai all'articolo

ENEA affianca il Comune di Ravenna per promuovere la transizione digitale e la rigenerazione urbana della darsena

No comments

ENEA, insieme al Comune di Ravenna, è pronta a realizzare una grande piattaforma tecnologica per gestire dati su traffico, inquinamento ambientale e consumi energetici di lampioni, edifici e singole abitazioni dell’area portuale-industriale della città.

L’iniziativa è coerente con le specifiche del progetto DARE per cui è stato ottenuto un importante finanziamento europeo all’interno del bando Urban Innovative Action.

L’area obiettivo è abitata da circa 20mila persone ed è interessata da profondi processi di dismissione: per migliorare l’ambiente verranno eseguiti interventi di rigenerazione ambientale, abitativa e turistica tramite la creazione di un ambiente digitale che servirà a gestire i dati provenienti da una rete capillare di sensori sul territorio e la diffusione di una cultura digitale, sempre più connessa a turismo, lavoro, salute, sicurezza e vivibilità degli spazi locali.

I cittadini verranno coinvolti nel processo tramite vari strumenti, come il portale, le app, i totem informativi, le panchine interattive ma anche eventi e laboratori che consentiranno al cittadino di intervenire nella co-progettazione degli interventi condivisi di rigenerazione urbana. La darsena potrà quindi diventare sempre più attrattiva per residenti, turisti e investitori.

smartnationENEA affianca il Comune di Ravenna per promuovere la transizione digitale e la rigenerazione urbana della darsena
Vai all'articolo

Code Week, al via l’iniziativa che diffonde la programmazione a tutti

No comments

Prende il via ufficialmente oggi la programmazione degli eventi previsti per la settimana europea dedicata alla programmazione: la EU Code Week, attiva dal 5 al 20 ottobre 2019, è una manifestazione che porta a diffondere in tutta Europa la conoscenza nell’ambito del coding.

Si tratta di un’iniziativa che nasce dal basso e mira a portare la programmazione e l’alfabetizzazione digitale a tutti in modo divertente e coinvolgente.

Durante i 15 giorni di manifestazione sono calendarizzati tantissimi eventi formativi orientati a permette di apprendere come programmare soprattutto all’interno delle scuole.

L’idea è quella di consentire agli insegnanti di coinvolgere i propri alunni direttamente dalle proprie classi anche grazie alla proiezione dei video in diretta tramite LIM e avvicinarli così alla programmazione.

Il programma completo degli eventi in Italia è accessibile qui.

Smart NationCode Week, al via l’iniziativa che diffonde la programmazione a tutti
Vai all'articolo

Onlife, a Milano la prima edizione dell’evento dedicato alla società digitale

No comments

Tutto è pronto per Onlife, l’evento organizzato da Repubblica e dal gruppo Lena dedicato alla società digitale.


La manifestazione, che si tiene i giorni 4 e 5 ottobre a Milano presso la sede del Politecnico di Milano (venerdì) e presso il Teatro Parenti (sabato), porta circa 35 ospiti provenienti da tutto il mondo, di cui poco più della metà sono italiani, a discutere di diverse tematiche legate alla società del futuro.

Eccellenze nel campo della fisica, della tecnologia, dell’uso dei big data e le monete virtuali, nell’ambito delle criptovalute e blockchain, nel lancio di startup ad alta scalabilità, del mondo del giornalismo, ma anche imprenditori, filosofi, docenti universitari ed esperti di robotica si alterneranno in una due giorni gratuita rivolta ad appassionati, professionisti ma anche curiosi dei cambiamenti a cui assisterà la nostra società.

Una società in cui la distinzione fra mondo digitale e mondo fisico è ormai superata a fronte di una vita iper connessa.

Il programma completo è consultabile qui.

Si richiede una registrazione, gratuita, effettuabile qui.

smartnationOnlife, a Milano la prima edizione dell’evento dedicato alla società digitale
Vai all'articolo

SINNOVA, a Cagliari l’innovazione promuove il cambiamento

No comments

La settima edizione di SINNOVA, il salone dell’innovazione dedicato ai temi del futuro e delle nuove tecnologie promosso da Sardegna Ricerche in collaborazione con la Regione Sardegna, parte ed è già un successo: presso i locali di Sa Manifattura, la Manifattura Tabacchi di Cagliari, fino a venerdì ben 92 imprese espositrici che spaziano dall’ICT alle energie rinnovabili passando per la biomedicina e l’aerospazio raccolgono appassionati e professionisti dell’innovazione.

L’edizione del 2019 è incentrata sul tema dell’innovazione come motore del cambiamento, ossia della trasformazione della società nella vita di tutti i giorni.

L’evento propone un programma che alterna conferenze, talk, workshop dedicati al mondo del futuro ma anche un’academy per approfondire focus specifici con gli esperti del settore e per confrontarsi sulle esperienze dei protagonisti di tanti progetti di ricerca, dove le imprese collaborano con università e centri di ricerca del territorio.

Il programma completo è disponibile sul sito ufficiale.

La manifestazione è promossa da Sardegna Ricerche con il patrocinio della Regione Sardegna.

Smart NationSINNOVA, a Cagliari l’innovazione promuove il cambiamento
Vai all'articolo

A Torino arriva il Digital Ethics Forum

No comments

Torino è pronta ad accogliere il Digital Ethics Forum, un evento dedicato ai temi dell’etica nella produzione e nell’uso delle tecnologie digitali.

L’iniziativa, rivolta a studenti e appassionati della tecnologia ma anche ai professionisti dell’innovazione, punta ad affrontare una serie di tematiche in relazione alle implicazioni etiche che il mondo digitale presenta sollevando interrogativi e provando a trovare risposte o soluzioni.

Una serie di panel e workshop, calendarizzati nel programma ufficiale della manifestazione, porteranno al Centro per l’innovazione sociale SocialFare e al Talent Garden – Fondazione Agnelli tematiche quali app ad alto impatto sociale, compliance, eredità e patrimonio digitale ma anche innovazione sociale e mondo online.

Il format prevede la presenza di quattro speaker per tematica intervenire con le proprie riflessioni sul digitale partendo da una domanda etica riguardante l’argomento affrontato.

Il Digital Ethics Forum è organizzato da Sloweb, associazione no-profit torinese che promuove un uso consapevole del web ed è patrocinato dalla Città di Torino, del Politecnico di Torino e del Dipartimento di Informatica dell’Università degli Studi di Torino.

Smart NationA Torino arriva il Digital Ethics Forum
Vai all'articolo