My Special Venice, la card digitale per vivere il turismo e la cultura di Venezia

No comments

Si chiama My Special Venice ed è la card creata da Confindustria Venezia per promuovere il turismo e la cultura nella città di Venezia.

Le realtà culturali associate a Confindustria Venezia hanno infatti progettato, sotto l’egida dell’associazione, una serie di percorsi che spaziano dalla Fondazione Peggy Guggenheim alla Fondazione Giorgio Cini passando per la Fondazione Querini Stampalia, il Teatro La Fenice e molti altri: tutti questi luoghi di cultura sono visitabili per tutto l’anno a condizioni particolarmente vantaggiose grazie appunto alla card digitale My Special Venice che li riunisce collegandoli in appositi pacchetti scoperta.

Alla base del progetto vi è l’intento di valorizzare la sinergia tra le tante istituzioni culturali del Comune di Venezia promuovendo percorsi turistici e culturali sostenibili che siano in grado di far conoscere la città in funzione dei gusti del pubblico con particolare sensibilità verso i più giovani.

Il turista infatti, partendo dalla tipologia di esperienza culturale che intende vivere, ha una serie di percorsi accessibili che si compongono per soddisfare le sue esigenze.

Utilizzare la card è semplice: basta verificare gli orari dei luoghi da visitare, valutare se sia richiesta la prenotazione quindi recarsi in biglietteria ed esibire il QR Code per usufruire dell’accesso veloce.

Smart NationMy Special Venice, la card digitale per vivere il turismo e la cultura di Venezia
Vai all'articolo

FollowMic, il Museo Internazionale della Ceramica in Faenza punta sul digitale

No comments

Il Museo Internazionale della Ceramica in Faenza punta sul digitale e per questo lancia FollowMic, una web app ideata per ospitare 4 percorsi culturali tramite i quali, attraverso l’uso della realtà aumentata, foto 3d, testi e immagini, far conoscere il museo e ciò che contiene.

Lo scopo della scelta di questa tecnologia è quello di arricchire l’esperienza dei visitatori facendo scoprire nuove forme di fruizione rispetto alla visita tradizionale: il ricorso al digitale permette di condividere informazioni supplementari difficili da cogliere con le visite ordinarie come per esempio particolari delle ceramiche o la storia dei restauri effettuati dal momento che le opere conservate non sono maneggiabili liberamente dai visitatori.

La scelta di realizzare una web app è stata supportata da Regione Emilia-Romagna che ha stanziato dei fondi a beneficio anche di altri due musei coinvolti nell’iniziativa.

L’applicazione affronterà un percorso prototipale di 3 mesi dopo i quali la tecnologia potrà essere riutilizzata anche da altre istituzioni.

Maggiori dettagli nel comunicato di Regione Emilia-Romagna.

Smart NationFollowMic, il Museo Internazionale della Ceramica in Faenza punta sul digitale
Vai all'articolo

TikTok introduce uno strumento per il benessere digitale degli utenti

No comments

Sulla scia di una ricerca commissionata da TikTok in Italia, Regno Unito, Irlanda, Francia e Germania per valutare l’impatto dell’uso, e spesso dell’abuso, della celebre app è stata introdotta una nuova funzione ideata per perseguire il benessere digitale di ragazze e ragazzi tramite il controllo dei propri comportamenti e abitudini.

Infatti, all’interno dell’app, è stata inserita una funzione che consente non solo di impostare il tempo massimo giornaliero trascorso su TikTok ma anche la durata del periodo continuativo passato online dopo il quale verrà notificato un messaggio che invita a prendersi una pausa.

All’interno del pannello di controllo è stata ridisegnata l’interfaccia che fornisce agli utenti dati aggiuntivi relativi al tempo trascorso su TikTok come per esempio il resoconto del tempo passato giornalmente sull’app, di quante volte è stata aperta e degli orari di utilizzo che siano diurni o notturni.

Tra le altre interessanti funzioni vi sono le notifiche settimanali destinate ai ragazzi con età compresa fra i 13 e i 17 anni che usano l’app per più di 100 minuti nello stesso giorno: in questo caso, all’accesso successivo, il giovane utente riceve un promemoria che lo invita a utilizzare la funzione del controllo del tempo.

Queste innovazioni sono in fase di progressiva implementazione a livello mondiale accompagnate da una nuova guida che incentiva i membri della community a riflettere sul tempo trascorso online e sull’impatto positivo dell’identificazione dei limiti più idonei al loro profilo.

Maggiori dettagli nel comunicato del blog di TikTok.

Smart NationTikTok introduce uno strumento per il benessere digitale degli utenti
Vai all'articolo

Nasce Fondazione Rome Technopole

No comments

Presso la Sala Senato del Palazzo del Rettorato dell’Università Sapienza di Roma si è tenuta la cerimonia di costituzione della Fondazione Rome Technopole, un Ente nato in collaborazione con Roma Tor Vergata, Roma Tre, Regione Lazio, Roma Capitale e Unindustria, per sostenere il progetto degli ecosistemi dell’innovazione puntando sulla creazione di una fondazione di ricerca e formazione in cui collaborino da una parte gli atenei romani e dall’altro le imprese, favorendo il trasferimento tecnologico e la trasformazione digitale dei processi produttivi.

Nello specifico la costituzione della Fondazione è un passo avanti nella realizzazione del progetto Rome Technopole Innovation Ecosystem, l’ecosistema di innovazione a carattere regionale responsabile della filiera di ricerca, formazione e innovazione della Regione Lazio che si muoverà di concerto con il panorama imprenditoriale territoriale soprattutto su temi quali la transizione energetica, la transizione digitale e i settori legati al biopharma e alla salute.

Maggiori dettagli nel comunicato dell’Università Sapienza.

Smart NationNasce Fondazione Rome Technopole
Vai all'articolo

Filo Diretto, online lo sportello del Comune di Vercelli per accedere a tutti i servizi digitali

No comments

Il Comune di Vercelli ha attivato Filo Diretto, uno sportello virtuale che consente ai cittadini di accedere rapidamente e in modo semplificato a tutti i servizi digitali erogati tramite un unico punto di accesso.

Chiunque abbia l’esigenza di interfacciarsi con l’Ente può quindi fruire di Filo Diretto che consente di prenotare, presentare istanze e inoltrare richieste comodamente da un pc o un dispositivo mobile come smartphone e tablet.

Si tratta di una scelta che permette di velocizzare le procedure amministrative con un beneficio per i cittadini, che troveranno quindi tempi ridotti, ma anche per la Pubblica Amministrazione che potrà registrare un calo della pressione sugli uffici.

Cittadini, ma anche imprese, possono collegarsi direttamente sul portale autenticandosi con un’identità digitale come, per esempio, lo SPID che ha ormai raggiunto numeri ragguardevoli in termini di diffusione.

Le istanze presentate tramite Filo Diretto sono completamente sostitutive di quelle in formato cartaceo e riguardano diversi servizi fra cui, per citarne alcuni: le domande relative alle imposte comunali, la comunicazione di occupazione o ampliamento del suolo pubblico, la richiesta di utilizzo di sale comunali o ancora determinati esposti.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa del Comune di Vercelli.

Smart NationFilo Diretto, online lo sportello del Comune di Vercelli per accedere a tutti i servizi digitali
Vai all'articolo

Regione Puglia investe sulla diffusione della cultura digitale

No comments

Per superare il digital divide Regione Puglia investe nella diffusione della cultura digitale: su proposta dall’assessorato al Welfare la Giunta ha infatti approvato la delibera per l’attuazione della legge regionale n.32 del 6 agosto 2021 finalizzata alla diffusione della cultura digitale con investimenti mirati per agevolare il pagamento del canone di abbonamento alla rete internet, per incentivare l’acquisto di dispositivi di primo accesso e per promuovere attività di informazione e sensibilizzazione relative all’innovazione e alla diffusione di competenze digitali.

Il risultato più immediato e tangibile del provvedimento è un contributo annuale di 500 euro per i nuclei familiari con ISEE non superiore a 9mila euro che rispettino determinate caratteristiche, fra cui l’obbligo di acquisire le competenze digitali di base entro un anno dall’erogazione del sussidio.

Si tratta di un intervento mirato a velocizzare l’acquisizione di conoscenze in materia digitale da parte della popolazione in modo da poter diffondere capillarmente l’accessibilità dei servizi digitali pubblici che spesso non vengono utilizzati proprio per una resistenza intrinseca da parte della popolazione più resistente alla tecnologia.

Non solo, grazie ai contributi si andranno a rimuovere i fattori che determinano una discriminazione sul piano sociale, economico e culturale della popolazione con maggiori difficoltà: le attività formative verranno curate dall’Università di Foggia con cui verrà sottoscritto un accordo a valle della delibera.

Lo scopo ultimo è garantire a tutti i cittadini il diritto di accedere ad internet come strumento per sviluppare la persona e la sua crescita economica e sociale.

Maggiori dettagli nel comunicato di Regione Puglia.

Smart NationRegione Puglia investe sulla diffusione della cultura digitale
Vai all'articolo

Messenger introduce una sezione dedicata alle chiamate

No comments

Meta ha introdotto sull’app Messenger, sia nella versione iOS che Android, una scheda dedicata alle chiamate.

La sezione tiene traccia di ogni chiamata effettuata tramite app ed è sintomo dell’interesse della multinazionale americana di volere spingere l’uso dell’app Messenger per interagire tramite chiamate con i propri contatti: l’intenzione può verosimilmente essere quella di rendere Messenger e WhatsApp sempre più simili nell’interazione in vista di una possibile unificazione delle piattaforme di messaggistica come già annunciato in tempi non sospetti.

Del resto le chiamate audio su Messenger sono aumentate del 40% negli ultimi due anni con oltre 300 milioni di telefonate effettuate ogni giorno: un risultato ragguardevole dopo la separazione dell’app dal social network Facebook avvenuta nel 2014.

La funzionalità è in fase di rollout progressivo con l’ultima versione dell’app.

Smart NationMessenger introduce una sezione dedicata alle chiamate
Vai all'articolo

Amazon Key arriva in Italia

No comments

Dopo una fase di sperimentazione di oltre cinque anni negli Stati Uniti sbarca in Italia, e più precisamente a Milano e Roma come prime città del nostro Paese, il servizio Amazon Key.

Si tratta di una novità per l’Italia che prevede la possibilità per i corrieri di consegnare i pacchi ai destinatari, qualora vivano in condomini, anche in loro assenza.

Tramite una bacheca digitale posizionata all’ingresso del palazzo i fattorini possono autenticarsi e procedere all’accesso per lasciare i pacchi.

La fase iniziale prevede una sperimentazione nazionale su circa 1.000 condomini tra Milano e Roma tramite una lavagna digitale realizzata da Laserwall che fungerà da portiere automatico per le consegne Amazon.

Tutti i vettori saranno monitorati in tempo reale da Amazon e l’accesso ai condomini avverrà con delle chiavi digitali temporanee valide solo per un ingresso.

Smart NationAmazon Key arriva in Italia
Vai all'articolo

Il MISE lancia il portale dedicato agli incentivi

No comments

Il Ministero per lo Sviluppo Economico ha pubblicato online il nuovo portale dedicato agli incentivi per imprese, cittadini ma anche Enti pubblici.

Si tratta di un catalogo elettronico governato da un motore di ricerca che consente di trovare, velocemente e con precisione, tutti i bonus e gli sconti che il MISE rilascia periodicamente a vantaggio delle varie categorie.

Il portale è un’iniziativa fortemente voluta dal Ministero per semplificare a imprese, cittadini ed enti l’accesso alle misure di sostegno disponibili anche grazie ai fondi previsti con il PNRR.

Fra gli strumenti messi a disposizione vi sono le informazioni sui crediti di imposta 4.0 o le misure a sostegno dell’imprenditoria femminile: chiaramente le informazioni riguardano i bonus resi disponibili dal MISE e non da altri Ministeri come nel caso del Reddito di Cittadinanza che è di competenza del Ministero del Lavoro o nel caso del Bonus Psicologo di competenza del Ministero della Salute.

La procedura di consultazione è semplice, i passaggi vengono generalmente predisposti tramite un wizard che permette di completare in modo intuitivo la ricerca in funzione dell’esigenza di chi consulta la piattaforma.

Smart NationIl MISE lancia il portale dedicato agli incentivi
Vai all'articolo

TIM porta la fibra ottica a Gorizia

No comments

La fibra ottica in modalità FTTH di TIM, tramite la controllata FiberCop, arriva a Gorizia.

Con un investimento di poco superiore ai 5 milioni di euro, grazie alla collaborazione con il Comune di Gorizia, gli edifici pubblici e privati del territorio cittadino potranno fruire del collegamento veloce fino a 1 Gbps: gli interventi sono già iniziati in diverse zone cittadine per attivare progressivamente la nuova infrastruttura di rete fino a collegare tutte le 13.600 unità immobiliari una volta concluso il piano.

I lavori di posa terranno conto delle infrastrutture esistenti adottando tecniche innovative a basso impatto ambientale con scavi in minitrincea e riuso di cavidotti esistenti.

Il piano di cablaggio prevede un progressivo completamento nei prossimi mesi per sostituire la rete con tecnologia mista fibra ottica e rame in modalità FTTC che già copre 16.900 unità immobiliari, pari al 97% delle linee del comune.

La nuova rete permetterà a cittadini, imprese ed Enti di fruire delle opportunità tecnologiche rese maggiormente accessibili dalla velocità di rete.

Maggiori informazioni nel comunicato di TIM.

Smart NationTIM porta la fibra ottica a Gorizia
Vai all'articolo