Digital Europe, la Commissione lancia la consultazione sul futuro degli investimenti europei nel digitale

No comments

L’Europa continua il proprio sforzo per la creazione di un mercato unico digitale e la diffusione della cultura digitale al fine di colmare il gap relativo alle competenze digitali degli abitanti dell’Unione: per farlo, dopo i principali provvedimenti normativi come il Regolamento (UE) 2016/679 sulla protezione dei dati personali, la Direttiva (UE) 2016/1148 “NIS” e il Regolamento (UE) 2019/881, la Commissione ha avviato una consultazione sull’orientamento del prossimo programma UE per l’Europa digitale.

Il Digital Europe, questo il nome del programma quinquiennale dal 2021 al 2027, prevede la pianificazione degli investimenti in tecnologie digitali per migliorare la competitività dell’Europa nell’economia digitale globale.

Digital Europe destinerà 9,2 miliardi di Euro per la diffusione di tecnologie digitali innovative in cinque pilastri: supercalcolo, artificiale intelligenza, sicurezza informatica e competenze digitali avanzate.

Per raccogliere input dai principali portatori di interessi, la UE ha avviato una consultazione on line fino al 25 ottobre a cui possono partecipare cittadini, associazioni, ONG, PMI e grandi aziende, pubbliche amministrazioni a tutti i livelli e organizzazioni di ricerca e università.

Le informazioni raccolte permetteranno alla Commissione di orientare la progettazione per l’Europa digitale e in particolare per i primi due anni del programma (2021-2022).

Per partecipare è sufficiente cliccare qui.

Smart NationDigital Europe, la Commissione lancia la consultazione sul futuro degli investimenti europei nel digitale
Vai all'articolo

Amazon introduce il pagamento tramite addebito su conto corrente

No comments

Amazon aumenta le possibilità per i propri clienti di pagare prodotti e servizi venduti sulla propria piattaforma e introduce l’addebito diretto su conto corrente come forma di pagamento alternativa rispetto alla classica su conto corrente.

Finalmente infatti è stata attivata questa modalità alternativa, già disponibile in altri Paesi, anche per i clienti italiani: lo scopo è ovviamente quello di facilitare di molto gli acquisti per chi non ha una carta di credito, non utilizza carte ricaricabili o ancora non è dotato di una carta bancomat abilitata ai pagamenti elettronici.

Per poter effettuare le operazioni, la piattaforma di pagamento di Amazon utilizza il sistema SEPA che punta all’unificazione dei pagamenti senza l’impiego di contanti all’interno della zona Euro.

L’addebito avviene quindi direttamente sul conto corrente del cliente che dovrà semplicemente registrare nel proprio account i codici IBAN e BIC: è sufficiente recarsi nella sezione opzioni di pagamento del proprio account, inserire suddetti codici.

Alternativamente l’utente può inserire questi riferimenti direttamente in fase di ordinazione per poi salvarli permanentemente o meno nel proprio account.

Smart NationAmazon introduce il pagamento tramite addebito su conto corrente
Vai all'articolo

L’Università di Cagliari lancia una piattaforma digitale dedicata alla ricerca umanistica

No comments

L’Università di Cagliari lancia un progetto digitale allo scopo di mettere gli umanisti al centro dei processi di transizione verso il digitale.

L’iniziativa è relativa alla creazione di una piattaforma digitale in grado di garantire a tutti percorsi innovativi nella didattica e nella ricerca attraverso una piattaforma digitale: realizzata dal dipartimento di Lettere, Lingue e Beni culturali dell’Università di Cagliari, lo strumento punta a sperimentare l’interazione tra le metodologie della ricerca umanistica e gli strumenti informatici.

Nella pratica è una sorta di teca pubblica a disposizione di tutti che contiene una mole di dati e informazioni davvero invidiabile: dalla storia all’archivistica passando alla paleografia ma anche cinema, audiovisivi, musica e arti figurative.

Oltre a standardizzare la raccolta e la classificazione delle fonti la piattaforma permette di creare gli oggetti digitali necessari alla ricerca e alla didattica attraverso la creazione di cartografie, linee temporali e genealogie digitali.

Smart NationL’Università di Cagliari lancia una piattaforma digitale dedicata alla ricerca umanistica
Vai all'articolo

Campus Party, la terza edizione porta a Milano innovazione e futuro

No comments

La terza edizione di Campus Party, il più grande festival internazionale su innovazione e creatività organizzato con il contributo di Regione Lombardia, è tra noi.

Fino al 27 luglio 2019 a Fiera Milano Rho presso i Padiglioni 2 e 4 è possibile effettuare un’esperienza di primissimo piano grazie ai 250 speaker provenienti da tutto il mondo e alla presenza di 450 ore di contenuti e oltre 180 partner tra aziende, istituzioni, università e community.

Campus Party è un format che ha già 77 edizioni in 14 Paesi, oltre 3 milioni di partecipanti ed una community online di 600.000 partecipanti chiamati anche campuseros.

La quattro giorni milanese punta sulla multidisciplinarietà e sull’aggregazione di talenti provenienti dal mondo della scuola, università, istituzioni e delle imprese per cercare di costruire un futuro migliore impiegando la tecnologia in modo responsabile come cardine del rinnovamento.

Durante l’evento i partecipanti potranno partecipare anche a workshop e centinaia di postazioni di coworking a disposizione per unire le conoscenze e lavorare a stretto contatto con esperti del settore.

Oggi è la giornata in cui, come ospite d’onore, alle 18 presso il palco principale interverrà Sir Tim Berners-Lee, inventore del World Wide Web per la celebrazione del trentesimo anniversario del WWW.

Il programma completo è consultabile qui.

Smart NationCampus Party, la terza edizione porta a Milano innovazione e futuro
Vai all'articolo

+Ricicli +Viaggi, a Roma il riciclo delle bottiglie di plastica garantisce un ecobonus per viaggiare sui mezzi pubblici

No comments

Viaggiare sulla rete urbana risparmiando grazie alla propria sensibilità ecologica e ad una puntuale azione di riciclo: questo è l’obiettivo della nuova iniziativa lanciata dal Comune di Roma tramite ATAC.

+Ricicli +Viaggi, questo il nome del progetto, prevede la possibilità per l’utente delle linee metropolitane capitoline di poter fruire di uno sconto sul trasporto raccogliendo e inserendo in appositi compattatori delle bottiglie di plastica PET per le quali viene erogato il bonus.

Le macchine eco-compattatrici sono presenti nelle stazioni metropolitante di Cipro (Metro A), Piramide (Metro B) e San Giovanni (Metro C).

Ogni bottiglia di plastica PET raccolta e inserita nei compattatori permette, attraverso le app di B+ MyCicero e Tabnet, di ottenere un ecobonus per l’acquisto scontato di titoli di viaggio: BIT100 minuti, 24/48/72 ore e abbonamento mensile personale Roma.

L’entità del bonus è pari a 0,05 Euro per ogni bottiglia in PET di qualunque formato, da 0.25 cl a 2 litri.

Il sistema è semplicissimo: basta aprire una delle app B+ MyCicero o Tabnet e selezionare l’apposito tasto +Ricicli +Viaggi quindi avvicinare lo smartphone al lettore ottico della macchina eco-compattatrice per poi inserire le bottiglie in PET che si intende riciclare.

Il bonus viene erogato immediatamente nell’app e può essere utilizzato per scontare gli acquisiti.

Smart Nation+Ricicli +Viaggi, a Roma il riciclo delle bottiglie di plastica garantisce un ecobonus per viaggiare sui mezzi pubblici
Vai all'articolo

A Firenze il biglietto del bus è pagabile tramite modalità contactless

No comments

Firenze introduce un’innovazione nel pagamento del biglietto di trasporto: non si usa il contante né un biglietto cartaceo, è sufficiente avvicinare la carta di credito al dispositivo contactless presente a bordo.

La nuova modalità è stata implementata sulla base dei risultati della ricerca The Future of Transportation condotta da Visa in collaborazione con la Stanford University da cui emerge che l’uso medio dei mezzi pubblici aumenterebbe del 27% se fosse più semplice pagare il biglietto.

Proprio per questo motivo il Comune di Firenze ha voluto trovare una soluzione per consentire di spostarsi in città senza contanti e senza dover acquistare un tagliando cartaceo.

Il pagamento in modalità contactless è istantaneo e sicuro: è possibile tanto con la carta di credito quanto con i dispositivi abilitati come gateway di pagamento, fra cui smartphone e smartwatch.

La piattaforma utilizzata si basa sul circuito Visa ed è originata dalla collaborazione tra Busitalia (Gruppo FS Italiane) e ATAF (Azienda Trasporti dell’Area Fiorentina): il servizio è attivo sulla flotta di 355 bus in circolazione nelle strade del capoluogo toscano così come sui mezzi Volainbus e The Mall.

Smart NationA Firenze il biglietto del bus è pagabile tramite modalità contactless
Vai all'articolo

ENEA punta sui droni per il monitoraggio e la sicurezza dello spazio aereo

No comments

ENEA, insieme al Distretto Aerospaziale di Brindisi e grazie al supporto del MIUR, avvia il progetto RPASinAir che consiste in un sistema in grado di individuare elementi di rischio e sollecitare le opportune procedure di prevenzione in relazione al traffico e allo spazio aereo.

Grazie all’uso di un sofisticato sistema che coinvolge droni e sensori innovativi, il progetto è in grado di monitorare la sicurezza dello spazio aereo e fornire modelli previsionali della qualità dell’aria.

Tramite i dati raccolti dai sensori sui droni infatti è possibile sviluppare un modello per la gestione del traffico aereo in grado di individuare elementi di rischio e sollecitare le opportune procedure di prevenzione, mitigazione e gestione delle emergenze fra cui alluvioni, slavine, terremoti o incidenti industriali.

La sede per testare il progetto è stata identificata presso l’aeroporto di Grottaglie (Taranto) destinato a diventare un laboratorio per la simulazione delle operazioni prima della loro sperimentazione nello spazio aereo.

Il progetto RPASinAir è destinato a catalizzare nuove iniziative di ricerca e sviluppo a beneficio dell’intero sistema di ricerca pubblico-privato pugliese e nazionale.

Oltre ad ENEA partecipano al progetto Cnr, Infn, Università e Politecnico di Bari, Università di Enna e aziende leader del settore aerospaziale quali Leonardo, Vitrociset, Telespazio, Planetek, Enginsoft, Enav e Aeroporti di Puglia.

Smart NationENEA punta sui droni per il monitoraggio e la sicurezza dello spazio aereo
Vai all'articolo

Il Comune di Taranto accelera la dematerializzazione del pagamento per il trasporto pubblico e per la sosta

No comments

Il Comune di Taranto, in collaborazione con Amat, si appresta a varare nuove modalità di pagamento per il trasporto pubblico e per la sosta con lo scopo di facilitare l’utenza nei trasferimenti in città.

L’Amministrazione tarantina infatti vuole eliminare progressivamente e con gradualità l’uso cartaceo di biglietti e abbonamenti per il trasporto e la sosta: per farlo ricorre alle soluzioni digitali affinché sia semplice per il consumatore adottare nuovi sistemi di acquisto per le varie forme di ticket e abbonamenti esistenti.

Ad oggi per pagare la sosta e i biglietti dei bus sono disponibili la app Mycicero, i rivenditori, l’ufficio commerciale dell’Amat e la rete dei parcometri.

Sono però in corso di introduzione nuove modalità per allargare la platea degli utilizzatori anche grazie a nuove applicazioni che contempleranno anche la dematerializzazione dei titoli di viaggio utilizzabili anche per le idrovie.

Nelle prossime settimane verrà infine implementato, sul nuovo sito di Amat, il travel planner attraverso cui pianificare visivamente i propri spostamenti compreso il tracciato del percorso, le linee bus da utilizzare, la distanza da percorrere con le fermate situate lungo l’itinerario e i relativi tempi di percorrenza.

Smart NationIl Comune di Taranto accelera la dematerializzazione del pagamento per il trasporto pubblico e per la sosta
Vai all'articolo

Google Earth celebra i 50 anni dall’allunaggio

No comments

In occasione del cinquantesimo anniversario dallo sbarco sulla Luna, avvenuto il 20 luglio 1969 con la missione Apollo 11, Google ha predisposto una serie di novità tramite la propria piattaforma Google Earth.

L’obiettivo è quello di far rivivere la storica missione, ripercorrendone i momenti salienti, attraverso una serie di animazioni della Luna e di Marte ma anche tramite una presentazione animata con cui scoprire alcuni dei retroscena di Apollo 11.

Google Earth infatti permette di illustrare gli eventi e delle tappe che hanno permesso la riuscita della missione: dal discorso di John F. Kennedy fino alle fasi dell’allunaggio da parte di Neil Armstrong.

La presentazione ovviamente propone scatti satellitari e immagini virtuali della Luna e della Terra insieme ad una panoramica dei progetti della Nasa: le foto sono esplorabili in 3D ed è presente del materiale che ricostruisce inoltre le imprese di dieci degli astronauti che hanno scritto la storia dell’esplorazione spaziale a partire dai successi del russo di Yuri Gagarin.

Smart NationGoogle Earth celebra i 50 anni dall’allunaggio
Vai all'articolo

Il Comune di Castellabate integra la piattaforma PagoPA

No comments

Per consentire ai cittadini una più agevole procedura per effettuare i pagamenti online relativi ad imposte e servizi verso la Pubblica Amministrazione il Comune di Castellabate ha introdotto ufficialmente da oggi il sistema PagoPA.

La piattaforma riveste un ruolo cardine nel programma di digitalizzazione del Paese perché i pagamenti rappresentano una delle più delicate e strategiche direttrici che coinvolgono il rapporto fra cittadini e PA: a tale proposito PagoPA è a tutti gli effetti una soluzione trasparente e sicura che rende più semplici i versamenti verso la PA.

Il nuovo servizio viene introdotto a Castellabate attraverso la tecnologia offerta dal Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea in sinergia con la Bcc di Buccino e dei Comuni Cilentani.

PagoPA è una modalità standardizzata di pagamento utilizzabile tramite diversi strumenti e canali: è accessibile dal sito del Comune ma anche attraverso sportelli fisici e virtuali messi a disposizione dai cosiddetti Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP).

Nel caso del Comune di Castellabate il servizio è disponibile per effettuare pagamenti per servizi come la TARI o il canone per le lampade votive.

Smart NationIl Comune di Castellabate integra la piattaforma PagoPA
Vai all'articolo