Partigiani d’Italia, online l’anteprima del portale dedicato alla Resistenza

No comments

In occasione del 75° Anniversario della Liberazione d’Italia, il MiBACT ha pubblicato l’anteprima del portale Partigiani d’Italia: si tratta di un luogo virtuale della memoria relativo all’attività della Resistenza durante la Seconda Guerra Mondiale.

Il portale permette di consultare le schede relative alle richieste di riconoscimento delle qualifiche partigiane conservate presso l’Archivio Centrale dello Stato ed è il risultato di un progetto intrapreso dall’Istituto Centrale per gli Archivi nel 2017, su impulso della Direzione Generale Archivi del MiBACT, in collaborazione con la Scuola Normale Superiore, l’Istituto piemontese per la storia della Resistenza e della società contemporanea ”Giorgio Agosti” (Istoreto), e l’Istituto nazionale Ferruccio Parri.

L’iniziativa muove le sue origini dalla digitalizzazione delle 703.716 schede nominative del fondo Ricompart per poi passare alla realizzazione di una banca dati nazionale al fine di valorizzare questa fonte documentaria e contribuire allo studio storico della Resistenza italiana durante il conflitto.

Il progetto è partito. Nel portale sono rese disponibili per la consultazione le informazioni tratte dalle schede insieme a un ampio quadro di contributi che illustrano il contesto e le vicende dalle quali esse traggono origine.

L’anteprima è online fino al 2 maggio 2020 con circa 205.000 schede consultabili e intestate a singole persone, con dati anagrafici e notizie sull’attività svolta nelle formazioni partigiane e negli altri corpi volontari.

L’intero portale sarà reso accessibile definitivamente a partire dal giorno 8 settembre 2020, data in cui verranno rese consultabili anche le riproduzioni digitali delle schede originali.

Smart NationPartigiani d’Italia, online l’anteprima del portale dedicato alla Resistenza

Related Posts