In Piemonte le norme regionali contro i servizi innovativi di trasporto sono illegittime

No comments

Nel 2015 la Regione Piemonte aveva approvato una legge nota alle cronache come legge anti-Uber.
La vicenda risale al luglio 2015 quando la Regione Piemonte si era schierata apertamente contro Uber e altri sistemi di chiamata di trasporto persone a pagamento inibendo loro la possibilità di operare sul territorio subalpino.

A distanza di poco più di un anno, la Corte Costituzionale ha sancito, con la sentenza 265/2016, come illegittimo il provvedimento di Regione Piemonte: la Consulta ha infatti ritenuto fondate le questioni sollevate dalla Presidenza del Consiglio contro le norme regionali e si allinea così ai pareri dell’Antitrust (luglio 2014 e maggio 2015), dell’Autorità dei trasporti (giugno 2015) e del Consiglio di Stato (maggio 2016).

Il servizio di trasporto di persone che preveda la chiamata, con qualunque modalità, di un autoveicolo con l’attribuzione di corresponsione economica non può quindi essere esercitato solo dal servizio di taxi e di noleggio con conducente perché si tratta di una scelta che impone un limite alla libertà di iniziativa economica individuale e incide sulla composizione tra operatori economici nel relativo mercato.

Insomma, i servizi erogati da Uber non possono essere fermati.

Il servizio di trasporto a chiamata deve essere riformato dallo Stato

Di più, i giudici della Corte Costituzionale rimandano la legislazione sulla materia, per questioni di competenza, esclusivamente allo Stato.

Poiché l’attuale normativa risale essenzialmente agli inizi degli anni ’90 e considerati i cambiamenti economici e sociali conseguenti, è del tutto legittimo che si levi la domanda di un inquadramento giuridico univoco e aggiornato che però non può provenire dalle Regioni.

Insomma, si conferma il vuoto normativo nella regolamentazione dei servizi innovativi ma non per questo è possibile bloccare l’evoluzione del mercato.

Smart NationIn Piemonte le norme regionali contro i servizi innovativi di trasporto sono illegittime

Related Posts