Poste Italiane, lo sviluppo dell’azienda passa attraverso il digitale e l’innovazione

No comments

Poste Italiane è un’azienda che ha deciso di puntare con coraggio sul digitale e sull’innovazione al punto da realizzare anche un manifesto riguardante le pratiche di digital transformation del gruppo.

Del resto, i clienti avranno avuto modo di notare che negli uffici postali qualcosa è cambiato, specie nei processi di gestione delle code: totem intelligenti per l’erogazione del numero di attesa e display sincronizzati sopra ogni sportello.
Fa tutto parte di un programma di ampio respiro che porterà all’automazione dei processi più ricorrenti, rendendo le operazioni più snelle e veloci.

Ciò che però ai più forse è passato inosservato, nonostante ormai una gestazione di circa un anno, è che una delle lacune più problematiche delle Poste è stata, se non risolta, ampiamente ridimensionata: ci stiamo riferendo alle tanto agognate code.
Siete stanchi delle interminabili attese agli sportelli degli uffici postali?
Da quasi un anno Poste Italiane ha introdotto l’applicazione Ufficio Postale disponibile sia per iOS che per Android: con questa applicazione, fra le altre cose, è possibile richiedere il ticket elettronico che permette di prenotare in mobilità il proprio biglietto per la fila in ufficio postale.
L’operazione è semplice: una volta individuato l’ufficio postale presso cui ci si vuole recare, si può prenotare comodamente da casa il proprio numero in coda avendo cura di calcolare il tempo di percorrenza verso lo sportello: in questo modo l’utente potrà rimandare la partenza da casa all’ultimo minuto e arrivare all’ufficio in tempo per il proprio turno.

Tra le altre funzionalità, è possibile accedere al servizio per il monitoraggio dello stato di una spedizione tracciata (es. Raccomandate, Assicurate, Pacchi…) e di ricercare e localizzare su mappa gli uffici postali, le cassette postali, gli Atm Postamat.
Tramite l’App si possono inoltre pagare i bollettini bianchi e premarcati e inviare telegrammi, raccomandate e posta prioritaria (previa registrazione ai servizi poste.it, effettuabile anche da app).

Ricordiamo inoltre che Poste Italiane è uno dei gestori accreditati per il rilascio delle credenziali SPID, tramite il suo portale dedicato, che consentono di fruire di svariati servizi costantemente in crescita.

Smart NationPoste Italiane, lo sviluppo dell’azienda passa attraverso il digitale e l’innovazione

Related Posts