PRIDE, via libera in Campania al Polo Regionale per l’Innovazione Digitale Evoluta

No comments

La Campania si prepara a poter avviare il progetto PRIDE, ossia il Polo Regionale per l’Innovazione Digitale Evoluta, che consiste in un ambizioso intervento che farà parte della costituenda rete degli European Digital Innovation Hub (EDIH) concepiti per assicurare la transizione digitale dell’industria, in particolare modo delle PMI, e della Pubblica Amministrazione tramite l’adozione di tecnologie digitali avanzate come per esempio l’intelligenza artificiale, la cybersicurezza o il calcolo ad alte prestazioni.

La rete di EDIH è finanziata in parte dall’Europa e in parte dal Ministero dello Sviluppo Economico.

Nel caso del PRIDE in Campania i settori strategici interessati sono diversi fra cui quello aerospaziale, automotive, ferrotranviario ma anche della salute e dell’energia.

Tra le attività svolte vi saranno la fase di sperimentazione di tecnologie digitali finalizzata all’attuazione di progetti innovativi, la formazione e sviluppo di competenze digitali, il sostegno di meccanismi di finanziamento, la realizzazione di ecosistemi di innovazione e brokeraggio tecnologico e la promozione di comunità digitali orientate alla sostenibilità.

Il nuovo polo tecnologico riunisce il Consorzio MEDITECH, il CERICT e il CNR tramite l’Istituto di Calcolo e Reti ad Alte Prestazioni.

Maggiori informazioni del comunicato del Digital Innovation Hub della Campania.

Smart NationPRIDE, via libera in Campania al Polo Regionale per l’Innovazione Digitale Evoluta

Related Posts