La Rai avvia la sperimentazione della tecnologia 5G applicata alle proprie trasmissioni televisive

No comments

La RAI è pronta per la sperimentazione della tecnologia 5G applicata alle proprie trasmissioni televisive: grazie ad una collaborazione con il Comune di Torino e il MiSE l’azienda radiotelevisiva di viale Mazzini ha programmato un test nella città di Torino presso il Centro Ricerche RAI.

Si tratta di una serie di riprese in occasione delle celebrazioni di San Giovanni, il 24 giugno, tramite l’impiego di droni associate ad immagini panoramiche del territorio piemontese e della città di Torino: il tutto sarà trasmesso in risoluzione Ultra HD e, anche per questo motivo, sfrutterà la larghezza di banda della rete 5G.

Il pubblico cittadino sarà coinvolto grazie a due maxi schermi installati ai lati del perimetro della piazza delle celebrazioni di San Giovanni e l’evento sarà disponibile anche sul digitale terrestre nonché in streaming su RaiPlay.

L’elevatissima velocità trasmissiva del 5G unita alla bassa latenza e alla possibilità di consentire operazioni in modalità interattiva e broadcast consente di trasmettere video di alta qualità.

Inoltre presso il Museo della Radio RAI la tecnologia 5G broadcast verrà sottoposta ad alcune figure selezionate del Politecnico di Torino che potranno sfruttare il segnale e testarlo nel ricevere il servizio via etere attraverso un ricevitore sperimentale e un’applicazione in tecnologia Wi-Fi multicast.

Smart NationLa Rai avvia la sperimentazione della tecnologia 5G applicata alle proprie trasmissioni televisive

Related Posts