Il Registro avvia l’implementazione del protocollo DNSSEC

No comments

Il Registro .it, ossia l’anagrafe italiana dei nomi a dominio con estensione .it che ha sede presso il Cnr di Pisa, ha ufficialmente attivato il protocollo di sicurezza DNSSEC per i server DNS.

Tale protocollo, implementato attraverso l’uso di firme digitali e di tecniche di crittografia a chiave pubblica, permette di ridurre drasticamente la vulnerabilità in rete a determinati tipi di attacchi informatici fra cui il phishing e il cache poisoning.

Inizia così la propagazione di questa tecnologia agli oltre 190mila server DNS italiani per contribuire ad elevare gli standard di sicurezza della rete italiana.

DNSSEC per domini .it: un percorso avviato con il Registro svedese

L’iniziativa trae origine da un lungo percorso di lavoro avviato nel 2014 tramite una collaborazione con l’omologo Registro svedese, primo in Europa ad adottare il protocollo DNSSEC.

La partnership ha portato un consolidamento del know-how da parte dei tecnici di Registro.it che è stato poi esteso attraverso la costituzione di un gruppo di lavoro misto con le società private per la registrazione dei domini (i Registrar) per realizzare un sistema comune.

Mediamente la copertura del protocollo DNSSEC a livello internazionale non supera ancora il 10% del totale dei domini registrati.

Maggiori informazioni qui.

Smart NationIl Registro avvia l’implementazione del protocollo DNSSEC

Related Posts