Repubblica Digitale entra nella Digital Skills and Jobs Coalition

No comments

L’uso del digitale nella vita sociale ed economica dell’Italia è oggi, più che mai, un aspetto fondamentale alla stregua dell’istruzione: per questo motivo l’iniziativa Repubblica Digitale, di cui Smart Nation fa parte (attraverso il progetto Casa Digitale), diventa un’iniziativa strategica a livello sistemico in risposta alla carenza di competenze digitali con cui il nostro Paese si confronta da tempo.

A tre mesi dall’ultimo resoconto sull’avanzamento del progetto, Repubblica Digitale (di cui avevamo già parlato) entra all’interno dell’iniziativa europea per le competenze e le professioni digitali (Digital Skills and Jobs Coalition) della Commissione Europea dopo aver raccolto oltre 100 progetti aderenti.

L’Italia era una delle poche nazioni europee a non aver ancora costituito una coalizione nazionale e aderito al programma europeo istituito per rispondere al bisogno sempre crescente di competenze digitali.

Tra le organizzazioni che partecipano all’alleanza circa il 25% appartiene al settore pubblico, il 30% proviene dal mondo associativo e da fondazioni mentre il restante 45%, appartiene al settore privato: in totale è coinvolto un bacino di oltre 3 milioni e mezzo di cittadini soprattutto attraverso iniziative di facilitazione digitale e formazione avviate da singole amministrazioni comunali ma anche associazioni come appunto Smart Nation, Grey Panthers e Open Genova.

Smart NationRepubblica Digitale entra nella Digital Skills and Jobs Coalition

Related Posts