Rimini Chatbot, cresce l’utilizzo dell’assistente virtuale del Comune di Rimini

No comments

Continua la crescita dell’utilizzo da parte della popolazione dell’assistente virtuale lanciato circa nove mesi fa dal Comune di Rimini per semplificare l’accesso alle informazioni.

La cittadinanza ha infatti interrogato costantemente il chatbot producendo circa 206.000 messaggi, con il 92,5% delle conversazioni gestite automaticamente mentre solo il 4,71% è rappresentato messaggi a cui l’assistente virtuale non ha saputo rispondere direttamente ma per i quali ha fornito dei suggerimenti.

Le richieste più gettonate vertono sul cambio di residenza, sulle informazioni relative alla ZTL e sulle certificazioni anagrafiche e il rilascio della carta d’identità.

L’assistente virtuale offre un aiuto immediato all’utente tramite un’interfaccia semplice da usare e disponibile 24/7: gli ambiti per cui è possibile chiedere informazioni spaziano dalla scuola agli alloggi passando per i servizi demografici fino ai tributi e parcheggi.

Si tratta a tutti gli effetti di un Ufficio Relazioni con Pubblico a portata di clic che riduce i tempi di accesso alle informazioni grazie all’uso dell’Intelligenza Artificiale e di algoritmi di interpretazione del linguaggio naturale (NLP) e approfondimento profondo (Deep Learning).

Maggiori informazioni nel comunicato del Comune di Rimini.

Smart NationRimini Chatbot, cresce l’utilizzo dell’assistente virtuale del Comune di Rimini

Related Posts