Secondo l’ISTAT il commercio elettronico continua a crescere

No comments

Un forte aumento delle vendite online a discapito delle vendite tradizionali, questo è il dato che emerge secondo l’ISTAT dal rilevamento appena pubblicato e relativo allo scorso luglio.

Il valore complessivo delle vendite cala di uno 0,6% con una riduzione in volume del 1,8%: a questi dati però corrisponde un aumento, pari al +13,6% rispetto a luglio dello scorso anno, per le vendite effettuate attraverso canali online.

A livello tendenziale, il calante valore delle vendite al dettaglio è costituito da un 0,1% in meno per la grande distribuzione e un 1,5% in meno del valore per le imprese operanti su piccole superfici: in controtendenza, oltre alle vendite online, anche i discount.

Una crescita a due cifre destinata ad aumentare

La diffusione degli acquisti via internet, anche considerando le categorie merceologiche maggiormente acquistate quali elettrodomestici e dispositivi elettronici, è probabilmente correlata anche alle vantaggiose offerte e promozioni del periodo estivo come quelle effettuate da Amazon con il proprio Prime Day.

I dati registrati dall’ISTAT sono confermati anche dalle elaborazioni della Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi sui dati del registro delle imprese che segnano un +9% dell’e-commerce nell’ultimo anno.

Smart NationSecondo l’ISTAT il commercio elettronico continua a crescere

Related Posts