SELFIE, lo strumento dedicato alle scuole per valutare l’uso di tecnologie didattiche innovative

No comments

Per favorire l’apprendimento e l’insegnamento nelle scuole tramite l’uso delle nuove tecnologie oggi esiste un nuovo sistema voluto dall’UE.

Si tratta di SELFIE ed è uno strumento gratuito, personalizzabile e di facile utilizzo che aiuta le scuole a valutare la propria situazione in relazione all’apprendimento nell’era digitale.

Disponibile in 24 lingue, SELFIE viene offerto a 76,7 milioni di studenti e insegnanti in 250 000 scuole su base volontaria.

Tutte le scuole interessate, dalle primarie alle superiori, possono accedere alla piattaforma SELFIE, previa iscrizione: così facendo gli studenti, i dirigenti scolastici e gli insegnanti possono iniziare un percorso di autovalutazione della durate di 20-30 minuti in cui, grazie ad una serie di dichiarazioni tra cui alcune facoltative e altre personalizzabili, possono valutare quantitativamente e qualitativamente se le tecnologie vengono utilizzate per l’insegnamento e/o l’apprendimento.

La piattaforma consente poi di elaborare una relazione conclusiva riguardante la scuola che può essere utilizzata per promuovere un dialogo all’interno della comunità scolastica per definire misure volte a migliorare l’uso delle tecnologie digitali per migliorare l’apprendimento: durante il processo non vengono raccolti dati personali e le risposte sono anonimate.

SELFIE è una delle iniziative per l’istruzione digitale

SELFIE è solo una delle 11 iniziative previste nel piano d’azione per l’istruzione digitale presentato dalla Commissione europea ad inizio dell’anno.

L’obiettivo è quello di rafforzare le competenze digitali in Europa e a sostenere l’uso innovativo delle tecnologie digitali nell’insegnamento e nell’apprendimento.

Smart NationSELFIE, lo strumento dedicato alle scuole per valutare l’uso di tecnologie didattiche innovative

Related Posts