Signal potenzia l’anonimato nelle conversazioni

No comments

Signal è un software di messaggistica immediata che si è sempre contraddistinto per una forte attenzione sulla privacy garantendo agli utenti la massima riservatezza delle conversazioni.

Una delle grandi pecche rispetto a concorrenti famosi come Telegram è sempre stata la necessità di condividere un numero di telefono per poterlo utilizzare: non era precedentemente possibile, infatti, contattare altre persone senza conoscerne il numero di telefono.

Per ovviare a questo problema e garantire un maggiore anonimato, Signal ha deciso quindi di consentire la creazione di un nome utente invece dell’identificativo numerico per chattare eliminando così la necessità di condividere il proprio numero telefonico quando ci si connette ad un’altra persona.

Il nome utente potrà essere modificato tutte le volte che si vuole oppure eliminato, in quest’ultimo caso i contatti torneranno a visualizzare il numero di cellulare.

Maggiori informazioni nel comunicato sul blog di Signal.

Smart NationSignal potenzia l’anonimato nelle conversazioni

Related Posts