Similar Items, la funzione di Google che rivoluziona gli acquisti online

No comments

Google punta sugli algoritmi di machine vision con l’obiettivo di migliorare l’esperienza di acquisto degli utenti e rivoluzionare il mondo dello shop online.

Per farlo Google ha lanciato da pochi giorni una nuova funzionalità all’interno di Image Search: si tratta di Similar Items (in italiano “oggetti simili”), un aiuto che permette agli utenti di trovare prodotti che desiderano tramite una semplice foto.

La funzione, per ora disponibile solo sui browser dei dispositivi mobile e per l’app Android Search, permette di individuare i prodotti presenti nelle foto arricchendoli di informazioni che consentano all’utente di identificarli.

Così facendo, ad esempio, un’anonima borsa presente in un’immagine sarà automaticamente corredata dalle informazioni sul prezzo e da un link verso il sito di e-commerce in cui sarà possibile acquistarla.

Google propone inizialmente Similar Items solo per alcuni oggetti

Al momento Similar Items è in grado di elaborare informazioni per oggetti come borse, scarpe o occhiali da sole; gradualmente nei prossimi mesi verranno aggiunte svariate altre categorie merceologiche.

Affinché gli oggetti siano facilmente riconoscibili da parte del sistema, coloro che pubblicano le immagini dovranno però sincerarsi di aggiungere e mantenere i metadati del prodotto da Scherma.org sulle pagine da essi create.

Smart NationSimilar Items, la funzione di Google che rivoluziona gli acquisti online

Related Posts