SOS Alerts, da Google un set di funzioni utili in caso di pericolo

No comments

Aiutare le persone durante situazioni di pericolo tramite informazioni tempestive e utili.

Si potrebbe sintetizzare così l’obiettivo di SOS Alerts, il nuovo prodotto di Google che, in realtà, è più un set di funzioni integrate nel motore di ricerca e in Google Maps.

Quando ci si trova in una situazione di pericolo infatti, ogni informazione può essere determinante tanto per chi si trova coinvolto quanto per gli amici e i parenti della vittima: maggiori informazioni equivalgono a comprendere più rapidamente cosa stia accadendo e decidere il comportamento migliore da adottare.

SOS Alerts: un servizio semplice e integrato

Il funzionamento di SOS Alerts è semplice ed intuitivo: è sufficiente cercare su Google l’accaduto o il luogo in cui è in corso la crisi.
Il primo risultato utile sarà un SOS Alert che consiste in una raccolta indicizzata di informazioni utili e verificate come mappe, top stories e, dove disponibili, anche gli aggiornamenti delle autorità locali oltre a numeri telefonici per le emergenze.

Il sistema è stato concepito anche per indicare i numeri utili a cui indirizzare eventuali donazioni, come ad esempio in concomitanza di un sisma o di una catastrofe naturale.

Anche sui dispositivi mobili verranno mostrati i SOS Alerts, sfruttando le notifiche push e la tecnologia GPS, affinché sia possibile informare le persone di eventuali pericoli nelle vicinanze.

Per approfondire il servizio è disponibile un interessante post sul blog di Google.

Smart NationSOS Alerts, da Google un set di funzioni utili in caso di pericolo

Related Posts