SPID, accelera l’erogazione di identità digitali

No comments

Tempi felici per la digitalizzazione e soprattutto per la diffusione dei servizi online della PA: durante l’epidemia di COVID-19 infatti è cresciuto significativamente il numero di identità digitali (SPID) rilasciate nel nostro Paese.

In circa un mese si è registrato infatti un balzo in avanti di quasi il 10% con 6.300.000 identità digitali attivate al 31 marzo 2020: grossomodo 100.000 a settimana, secondo dati diffusi da AgID.

In un solo mese il tasso medio di crescita settimanale delle identità digitali SPID, che nel 2019 si attestava attorno alle 40/50mila unità, è più che raddoppiato: gli utenti sono cresciuti e anche i servizi online attivati dalle PA, accessibili tramite SPID.

Fra i nuovi servizi che hanno portato alle nuove registrazioni compaiono il bonus dei 600 euro e il bonus baby sitting previsti dal Decreto Cura Italia nonché i buoni spesa dei Comuni e la Carta Famiglia.

In soli sei mesi quindi si sono avute 1.501.956 identità digitali SPID erogate con una crescita complessiva pari a circa il 31%.

Smart NationSPID, accelera l’erogazione di identità digitali

Related Posts