Startup innovative, al via la costituzione online senza notaio

No comments

Similarmente a Paesi più evoluti e snelli sotto il punto di vista societario in materia di startup, anche in Italia è ora possibile avviare una startup innovativa interamente online senza recarsi dal notaio e in modo gratuito.
Con il decreto direttoriale riguardante l’Approvazione delle specifiche tecniche per la struttura di modello informatico e di statuto delle società a responsabilità limitata startup innovative, a norma del decreto ministeriale 17 febbraio 2016
e la Circolare 3691/C del 1 luglio 2016 contenente le disposizioni applicative infatti, sono state approvate le specifiche tecniche per compilare il modello standard di atto costitutivo delle startup innovative e attrezzata la procedura online.

Ciò significa che chi utilizzerà questo modello potrà evitare il ricorso al notaio (e di conseguenza l’esborso del suo onorario) in quanto potrà fruire dell’atto costitutivo e dello statuto per la costituzione di una startup innovativa in forma di società a responsabilità limitata.

Per fruire di questa possibilità, alternativa al notaio, occorre redigere e sottoscrivere gli atti con firma digitale attraverso la piattaforma startup.registroimprese.it.

La procedura è avviabile direttamente qui.

Si tratta di un passo avanti sulla strada della semplificazione burocratica oltre ad un vantaggio economico per chi vuole tentare di cimentarsi nella creazione di una startup innovativa.

Inoltre, l’evoluzione normativa che ha come oggetto attualmente le sole startup innovative potrebbe, nel prossimo futuro, espandersi anche ad altre forme e tipologie societarie limitando gli oneri e la burocrazione ed aumentando così la competitività del Paese.

Smart NationStartup innovative, al via la costituzione online senza notaio

Related Posts