Street art digitale, a Milano inaugurato il MAUA

No comments

A Milano è stato inaugurato oggi il MAUA, ossia il primo Museo di Arte Urbana Aumentata nato dal progetto Milano Città Aumentata promosso dal Comune di Milano.

La particolarità del MAUA risiede nella collocazione dell’esposizione che è a cielo aperto: sono stati infatti selezionati 50 murales in 5 quartieri di periferia quali Giambellino-Lorenteggio, Adriano-Padova-Rizzoli, Corvetto-Chiaravalle-Porto di Mare, Niguarda-Bovisa, QT8-Gallaratese.

Questi murales sono stati poi trasformati in opere 3D grazie ad animazioni digitali.

Contestualmente è stata effettuata la più grande mappatura cittadini di Street art con 218 opere fotografate di oltre 200 autori.

Il MAUA è visitabile in autonomia anche tramite app

Il MAUA può essere visitato in autonomia o tramite una guida anche grazie al supporto di un catalogo cartaceo edito da Terre di Mezzo o l’app Bepart che consente di poter visualizzare le opere in 3D semplicemente inquadrandole con lo smartphone.

Smart NationStreet art digitale, a Milano inaugurato il MAUA