TIM accelera la diffusione della fibra ottica nelle aree bianche

No comments

TIM aumenta la velocità di diffusione della fibra ottica e porta la connettività veloce a due terzi delle famiglie residenti nelle cosiddette aree bianche: in circa 5 mesi c’è stata un’accelerazione con la copertura di oltre 2.000 comuni localizzati nelle zone rurali o a bassa densità abitativa del Paese per un totale di circa il 65% dei residenti ora in grado di impiegare la fibra ottica per navigare.

L’obiettivo è stato raggiunto agevolmente grazie alla prosecuzione di tutte le attività di cablaggio durante il lockdown: gli interventi sono stati pianificati per essere continuati nel corso dei mesi e arrivare, entro a dicembre, a portare la fibra ottica al 90% delle famiglie a livello nazionale mentre nelle aree bianche si tenterà di raggiungere il 74% delle famiglie residenti.

Ad oggi, gli interventi infrastrutturali di TIM hanno consentito a circa 3 milioni di cittadini ed imprese che risultavano esclusi dall’accesso a connettività veloce: il traguardo è stato possibile con l’intenso programma di attivazioni che ha interessato circa 11.000 armadi stradali, progressivamente da portare ad oltre 15.000 cabinet.

Maggiori dettagli nel comunicato stampa di TIM.

Smart NationTIM accelera la diffusione della fibra ottica nelle aree bianche

Related Posts