TIM presenta Maestri d’Italia, la scuola online che diffonde competenze digitali

No comments

All’interno del perimetro dell’Operazione Risorgimento Digitale che TIM ha avviato per diffondere le competenze digitali di base alla popolazione si aggiunge un nuovo tassello: oggi è stata infatti presentata l’iniziativa Maestri d’Italia.

Si tratta di un progetto che prende il via questo 14 aprile e consiste in una scuola online ideata per diffondere in modo semplice competenze digitali nelle case degli italiani: nell’impossibilità infatti di organizzare i tour itineranti della scuola mobile, TIM ha deciso di coinvolgere personaggi pubblici in un format di apprendimento da remoto adatto anche per i più piccoli.

Lo scopo è ovviamente quello di far conoscere tutte le potenzialità di Internet in un momento particolare per il Paese dove la rete rappresenta un’esigenza cruciale per mantenere attivo il trasferimento delle informazioni e il passaggio delle idee.

Maestri d’Italia è una scuola diffusa, gratuita e interattiva basata su un ricco palinsesto di incontri e contenuti interattivi della durata di circa un’ora: tali contenuti verranno in streaming sul sito Operazione Risorgimento Digitale, sui canali YouTube e Facebook e infine on demand sulle piattaforme per la didattica online che hanno già aderito al progetto (Cisco, Google, IBM e WeSchool).

Il pubblico a cui è rivolta l’iniziativa si compone di tutte le fasce d’età, a partire dai più piccoli, con lezioni e dialoghi sui grandi temi del digitale e della società: grazie alle piattaforme tecnologiche adottate, come Google Meet, YouTube e Facebook, sarà inoltre possibile interagire da parte di chi ascolta.

I primi speaker sono: Carlo Ratti, Italo Rota, Ilaria Capua, Roberto Cingolani, Carlo Cottarelli, Roberto Burioni, Stefano Boeri e Makkox.

A questi si affiancano i contributi di diversi docenti qualificati in grado di tenere cinque master class di quattro lezioni ciascuna per valorizzare Internet e le sue risorse: fra questi Salvatore Giuliano per la didattica digitale, Ernesto Belisario per la pubblica amministrazione, Arturo Di Corinto per la cybersecurity, Silvia Vianello per i social media per le professioni, Giampaolo Colletti sui temi dello smart worker.

Infine, grande spazio ai bambini con un palinsesto dedicato e curato da esperti del settore e da personaggi amati dai bambini: Codemotion, Fondazione Mondo Digitale, OFpassiON, Maker Camp e Telefono Azzurro.

Maggiori dettagli nel comunicato stampa.

Smart NationTIM presenta Maestri d’Italia, la scuola online che diffonde competenze digitali

Related Posts