Touring Club e Google portano online le cartoline storiche

No comments

Un patrimonio di oltre 5mila cartoline storiche che attraversano il periodo che va dall’inizio del secolo scorso fino alla fine degli anni ’70 è stato raccolto e portato online da Touring Club e Google in collaborazione con Musicart.

Attraverso la celebre piattaforma Google Arts&Culture infatti è possibile effettuare un tuffo nel passato e rivivere un periodo storico che ha visto cambiare usi, costumi e abitudini da parte della popolazione italiana.

All’interno dell’archivio compaiono ambienti quali il Colosseo, il Duomo di Milano, le rovine della Valle dei Templi a Paestum, il Maschio Angioino di Napoli o ancora la Basilica di San Francesco di Assisi.

Ma ci sono decine di altre città, località e monumenti che hanno fatto la storia e che sono rappresentate dalle cartoline appunto, uno strumento inventato nel 1865 in Germania e comparso per la prima volta in Italia nel 1874 con il nome di Intero Postale.

Il successo fu talmente elevato da soppiantare le lettere e divenire una forma di illustrazione che oggi rivive in formato digitale.

Per consultare la raccolta è sufficiente raggiungere il sito dedicato: la navigazione è molto semplice e curata anche grazie ad un sistema di menù intelligenti.

Fra questi, la funzione che permette di sfogliare le cartoline storiche che ritraggono luoghi nelle vicinanze della persona che ha effettuato la richiesta al fine di confrontare luoghi nelle loro evoluzioni durante gli anni.

Smart NationTouring Club e Google portano online le cartoline storiche

Related Posts