A Trento il monitoraggio terapeutico avviene tramite la cartella clinica del cittadino

No comments

Presso le strutture sanitarie di Trento è in atto una piccola grande rivoluzione tecnologica che punta a innovare il metodo in cui le persone affette da diabete e i bambini con problemi di obesità vengono monitorati.

La sperimentazione è iniziata con il Centro diabetologico Apss di Trento che ha in dote un nuovo sistema per gestire il paziente tramite la tecnologia: chi dovrà seguire un protocollo di cure infatti riceverà le istruzioni tramite un’app sul proprio smartphone.

Fondazione Bruno Kessler innova il monitoraggio terapeutico

Il progetto, seguito dagli sviluppatori della Fondazione Bruno Kessler, si affianca alla cartella sanitaria digitale TreC a cui è collegata e che ne determina lo standard qualitativo in relazione al controllo della privacy e alla protezione dei dati.

Grazie all’applicazione i pazienti possono mantenere aggiornato un diario delle osservazioni personali sul proprio stato di salute e sulla propria storia clinica personale e famigliare.
Inoltre possono interfacciarsi direttamente con gli operatori sanitari che possono costantemente personalizzare le prescrizioni e assistere il paziente da remoto attraverso un sistema di messaggistica integrato.

I medici hanno la possibilità, sulle esigenze specifiche dei pazienti, di predisporre dei promemoria di terapie farmacologiche e compiti da rispettare come, per esempio, misurare la glicemia: apposite notifiche interverranno, lato paziente e lato operatore, qualora occorra provvedere ad effettuare un’azione urgente, come in caso di uno stato di salute critico o una misurazione fuori parametri.

L’attivazione dell’applicazione, che è gratuita, è limitata al periodo necessario per portare avanti la cura prescritta: è il medico a decidere l’attivazione e, in ogni caso, non sostituirà la visita e i controlli tradizionali.

Dopo il Centro diabetologico Apss di Trento la sperimentazione toccherà il centro di controllo sull’obesità infantile nella medesima città per poi espandersi alle altre strutture sanitarie territoriali.

Smart NationA Trento il monitoraggio terapeutico avviene tramite la cartella clinica del cittadino

Related Posts