Trento Smart City, alla scoperta della città del futuro

No comments

Trento è una delle città all’avanguardia, in Italia, per quanto riguarda un utilizzo illuminato e consapevole della tecnologia.
Essere una Smart City significa migliorare la qualità della vita dei cittadini appartenenti al territorio grazie all’innovazione.

In occasione della Trento Smart City Week 2016, l’evento che sta svolgendo a Trento dal 10 al 15 settembre 2016, i cittadini e tutti coloro che vivono a Trento potranno conoscere e toccare con mano i servizi e le iniziative smart, cioè innovative, facili ed intelligenti della città.

Grazie ad appuntamenti tematici, conferenze e gazebo disseminati in centro città è possibile toccare con mano le innovazioni trentine.

L’innovazione a Trento: un modello di smart city

L’innovazione a Trento parte dal portale dei servizi online del Trentino: un unico punto dove trovare svariati servizi al cittadini, accessibili tramite Carta Provinciale dei Servizi, fra cui il servizio di invio online di domande o dichiarazioni alla pubblica amministrazione come l’invio delle notifiche preliminari per cantieri edili o le richieste di iscrizione all’elenco telematico delle imprese.

La Carta Provinciale dei Servizi è ottenibile previa trasformazione, gratuita ed effettuabile anche negli stand della Trento Smart City Week oltre che presso gli sportelli abilitati presenti sul territorio, della propria Tessera Sanitaria.
Ad oggi in Trentino ad oggi hanno attivato la propria Carta Provinciale dei Servizi ben oltre 142mila cittadini, più di un quarto della popolazione residente.

L’innovazione dei servizi impatta anche la mobilità che diventa smart, grazie alle app e agli strumenti che la Provincia di Trento, il Comune di Trento e la Fondazione Bruno Kessler hanno messo in campo per promuovere una mobilità all’insegna della sostenibilità con i progetti a piedi sicuri, Piedibus e Climb.
Ma la mobilità smart riguarda anche le nuove modalità di ticketing come ad esempio quelle garantite da OpenMove, un’applicazione per smartphone che consente di acquistare i biglietti per autobus, treni e tutti i servizi di trasporto della provincia di Trento attraverso il semplice inquadramento di un QR Code grazie al proprio smartphone, senza fare code e anche risparmiando rispetto al costo del biglietto cartaceo.

Anche sotto il profilo sanitario Trento si conferma una città in cui l’innovazione tecnologica porta un valore aggiunto alla qualità di vita dei propri cittadini grazie a soluzioni avanguardistiche come i prototipi di una casa totalmente interconessa dove il personale sanitario può monitorare il proprio paziente nella sua abitazione, grazie alle nuove tecnologie di telecontrollo e telemedicina.

Dal punto di vista della cultura, Trento offre una biblioteca comunale smart che tramite la Media Library On Line (MLOL), offre contenuti digitali come ebook, una ricca edicola, audiolibri, risorse per la formazione online, video, immagini, dizionari nonché progetti a se stanti come Catina, una grande collezione iconografica dedicata al trentino, o Stabat, un sistema per sfogliare libri antichi.

Non manca inoltre la formazione per i ragazzi: attraverso il CoderDojo Trento, un movimento internazionale senza scopo di lucro che ha un chapter in città, è possibile partecipare ad incontri gratuiti per insegnare ai ragazzi dai 7 ai 17 anni la programmazione informatica.

Smart NationTrento Smart City, alla scoperta della città del futuro

Related Posts