L’Università di Pisa porta il libretto universitario sull’app IO

No comments

Per il momento è una sperimentazione condotta dall’Università di Pisa ma presto sarà una realtà per tutti gli Atenei d’Italia.

Si tratta dell’inserimento del libretto universitario e di tutti i dati collegati all’interno dell’app IO: una rivoluzione che riguarda gli esami universitari, il pagamento della retta, le comunicazioni per studenti e dipendenti.

L’iniziativa dell’Università di Pisa, prima in Italia, nasce in collaborazione con la Conferenza dei rettori delle università italiane e punta a dematerializzare la verbalizzazione degli esami dei propri studenti in un’area riservata del proprio sito che viene quindi integrata con l’app IO.

Ogni avvenuta verbalizzazione viene quindi notificata dall’applicazione dei servizi pubblici digitali: si tratta del primo passo cui seguiranno una serie di aggiunte, fra cui le notifiche per gli studenti per le prossime sessioni d’esame.

Attualmente anche altre università stanno integrando, a vario titolo, l’app IO come per esempio l’Università Federico II di Napoli, l’Università dell’Aquila e l’Università della Calabria.

Maggiori informazioni sul blog dell’app IO.

Smart NationL’Università di Pisa porta il libretto universitario sull’app IO

Related Posts