Waze aggiunge un avviso per evitare di dimenticare i propri figli in automobile

No comments

Dimenticarsi in automobile un bimbo di pochi mesi o un animale domestico, per quanto possa sembrare incredibile, non è un evento così sporadico: il dramma è che questa dimenticanza può generare delle tragedie specialmente durante il periodo estivo.
L’ultima in ordine di tempo è la tragedia di livorno: sembra impossibile possa succedere e, quando capita, ci si interroga su come sia potuto accadere e come ovviare al problema.

Durante la stagione estiva infatti le automobili possono trasformarsi in veri propri forni a causa della facilità con cui si tendono a sviluppare temperature insostenibili per un organismo vivente, in particolar modo se di piccole dimensioni come un bambino o un animale da compagnia.

Una soluzione da Waze, l’applicazione di Google

L’innovazione può dare una mano, grazie al digitale infatti si creano interessanti possibilità.
Per cercare di arginare il problema infatti, Waze, la popolare applicazione di Google dedicata alla navigazione stradale, ha incluso nella sua ultima release un avviso che, una volta raggiunta la propria destinazione, ricorderà agli adulti di non dimenticarsi i propri figli, spesso così piccoli da non poter nemmeno parlare.

Chiaramente l’intento della funzione si allarga anche ad altri compagni di viaggio che potrebbero essere dimenticati, come ad esempio un gatto o un cane: si tratta quindi di un prezioso aiuto proveniente dalla tecnologia.

Sul blog dell’applicazione, è spiegato dettagliatamente come attivare la funzione chiamata “Bimbo in auto”.

Ricordiamo che Waze è un’applicazione mobile gratuita, disponibile per iOS e Android.

Smart NationWaze aggiunge un avviso per evitare di dimenticare i propri figli in automobile

Related Posts