WhatsApp potenzia gli aggiornamenti di stato introducendo l’uso della voce

No comments

WhatsApp ha introdotto una nuova funzionalità che permette agli utenti di pubblicare messaggi vocali fino a 30 secondi da utilizzare come proprio aggiornamento di stato.

I nuovi aggiornamenti di stato vocali hanno una durata di 24 ore, esattamente come le Storie, e sono facilmente registrabili toccando l’icona del microfono che appare nella schermata Stato.

La novità è stata introdotta per garantire una maggiore personalizzazione della funzione dedicata agli aggiornamenti di stato che, contrariamente a quanto avviene su Facebook o su Instagram, è sempre passata in sordina: l’uso della voce non è casuale, va infatti considerato il crescente ricorso ai messaggi vocali da parte degli utenti rispetto alle ragguardevoli cifre per cui, già un anno fa, risultavano circa 7 miliardi di messaggi vocali al giorno.

Contemporaneamente, la piattaforma ha introdotto anche altri accorgimenti.

In primo luogo un’opzione che consente di selezionare se l’aggiornamento di stato è pubblico o privato similarmente a quanto avviene su Facebook: è sufficiente selezionare un selettore per impostare il pubblico di riferimento.

Inoltre, Whatsapp ha inserito anche le reazioni di stato, tramite otto emoji, per rispondere agli aggiornamenti di stato e il sistema di notifica, tramite un anello circolare colorato attorno al profilo, per pubblicizzare ai contatti l’avvenuta modifica di stato.

Maggiori informazioni nel comunicato sul blog di WhatsApp.

Smart NationWhatsApp potenzia gli aggiornamenti di stato introducendo l’uso della voce

Related Posts