Nasce la centrale operativa digitale di Acquedotto Pugliese

No comments

Diventa ufficialmente operativa oggi la centrale operativa digitale di Acquedotto Pugliese (AQP), una piattaforma che, grazie alla tecnologia, consente una maggior tutela della risorsa idrica grazie ad un sistema predittivo delle anomalie e interventi più rapidi e mirati.

L’uso della tecnologia consente di elaborare modelli per affrontare l’evoluzione dei cambiamenti climatici in atto che impattano sul sistema idrico della Puglia che vanta oltre 33mila chilometri di reti idriche e fognarie, tra cui 185 depuratori e 5 potabilizzatori.

La piattaforma digitale inoltre permette di tracciare l’intero ciclo delle segnalazioni dei clienti, migliorando le tempistiche d’intervento e consente di supportare il percorso di risanamento delle reti e di riduzione delle perdite.

Maggiori dettagli nel comunicato di Regione Puglia.

Smart NationNasce la centrale operativa digitale di Acquedotto Pugliese
Vai all'articolo

Fincantieri e Leonardo insieme per l’innovazione nella subacquea

No comments

Fincantieri e Leonardo hanno siglato una collaborazione mettere a fattor comune le rispettive competenze e capacità dedicate all’innovazione nella subacquea.

In particolare, si prevede la collaborazione delle due aziende per sviluppare congiuntamente una rete di piattaforme e sistemi di sorveglianza, controllo e protezione di infrastrutture critiche e aree marittime subacquee.

Fincantieri e Leonardo inoltre punteranno a valorizzare la filiera italiana attraverso il supporto di PMI e start-up in possesso o in grado di effettuare lo sviluppo di tecnologie innovative per l’ambiente subacqueo.

L’accordo si giustifica anche in vista della prossima costituzione del Polo nazionale della Subacquea, il centro nazionale dedicato alla ricerca e all’innovazione nell’ambiente sottomarino che aprirà sviluppi industriali ed economici di rilievo.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa di Leonardo.

Smart NationFincantieri e Leonardo insieme per l’innovazione nella subacquea
Vai all'articolo

Padania Acque digitalizza le case dell’acqua tramite QR Code

No comments

Padania Acque ha avviato un miglioramento tecnologico per garantire un prelievo antispreco dalle fonti attive nel territorio provinciale: si parte con 40 case dell’acqua da cui si potranno prelevare gratuitamente fino a 8 litri al giorno mediante QR Code.

A partire dal 2 ottobre inizia l’ammodernamento degli impianti che continuerà per i prossimi mesi con un programma di adeguamento tecnologico di 4 case dell’acqua al mese fino alla copertura dell’intero territorio con una più efficace regolamentazione dell’erogazione di acqua potabile garantendo un prelievo equo e corretto della risorsa idrica ad uso alimentare.

Esponendo il QR Code, disponibile anche in formato digitale scaricando gratuitamente l’App ACQUA TAP, ciascun cittadino può prelevare gratuitamente fino a 8 litri di acqua naturale e/o frizzante refrigerata al giorno.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare Padania Acque al numero verde gratuito 800 710711 o tramite i recapiti presenti sul sito dell’azienda e sui canali social.

Maggiori dettagli nel comunicato di Padania Acque.

Smart NationPadania Acque digitalizza le case dell’acqua tramite QR Code
Vai all'articolo

Smart Meter, AMAP distribuisce il misuratore idrico digitale ai cittadini di Palermo

No comments

A Palermo AMAP inizia la distribuzione del misuratore idrico digitale: si tratta di un’innovazione che permette a contribuire alla trasformazione digitale dell’azienda.

La progressiva sostituzione dei contatori idrici attualmente esistenti rientra nel piano di intervento che porterà a raggiungere la piena compatibilità con la normativa nazionale sugli strumenti di misura e con la regolamentazione di Arera.

Grazie alla facilità di lettura in tempo reale e la misurazione di eventuali anomalie, i nuovi Smart Meter rappresentano una metodologia di misura affidabile che permette la telelettura per una più precisa contabilizzazione e fatturazione all’utente finale.

Non solo, Amap migliorerà l’efficienza della propria gestione ed è per questo che le attività di sostituzione sono svolte in assoluta gratuità per i cittadini.

I tecnici Amap sono già al lavoro per la pianificazione delle operazioni di sostituzione che prevede una preventiva comunicazione ai cittadini interessati.

Maggiori dettagli nel comunicato stampa di AMAP.

Smart NationSmart Meter, AMAP distribuisce il misuratore idrico digitale ai cittadini di Palermo
Vai all'articolo

Il Comune di Napoli avvia l’installazione dei nuovi contatori digitali dell’acqua

No comments

Il Comune di Napoli ha dato il via all’installazione dei nuovi contatori dell’acqua digitali nelle circa 30mila case della città: si tratta di un’operazione di riqualificazione che porta ad installare i misuratori digitali denominati “Smart Meters” di ABC, l’azienda speciale dell’acqua del Comune di Napoli, che gestisce l’acquedotto pubblico.

Ogni famiglia riceverà la visita dei tecnici incaricati che provvederanno a sostituire i vecchi contatori analogici con quelli nuovi di ultima generazione dotati di un display digitale e la cui primaria funzionalità è attinente alla riduzione di perdite e sprechi contrastando gli allacci abusivi.

Il risultato del progetto di sostituzione è la progressiva distrettualizzazione dell’intera rete idrica cittadina che verrà quindi digitalizzata migliorando il servizio all’utenza e consentendo una più efficiente gestione del servizio idrico cittadino.

Maggiori dettagli sul sito e sul canale Facebook dell’azienda speciale ABC del Comune di Napoli che pubblicherà periodicamente il calendario degli interventi.

Smart NationIl Comune di Napoli avvia l’installazione dei nuovi contatori digitali dell’acqua
Vai all'articolo

Il Comune di Napoli avvia il passaggio ai contatori dell’acqua digitali

No comments

Il Comune di Napoli, tramite la sua partecipata Abc, è pronto ad avviare una rivoluzione tecnologia per i contatori dell’acqua in città: i vecchi contatori dell’acqua analogici lasceranno infatti il passo ai nuovi modelli digitali in grande di leggere anche la lettura della pressione idrica.

La lettura garantita dai nuovi dispositivi è automatica e veloce ma soprattutto eviterà qualsiasi tentativo di truffa in quanto i lettori digitali dell’acqua sono impossibili da essere manomessi.

L’azienda idrica del Comune di Napoli ha un piano di progressiva sostituzione che coinvolgerà 30mila contatori con un investimento complessivo di 6,3 milioni di euro: la sostituzione permetterà ovviamente anche la trasmissione dei dati rilevati in telelettura.

Maggiori informazioni sul sito di Abc.

Smart NationIl Comune di Napoli avvia il passaggio ai contatori dell’acqua digitali
Vai all'articolo