Trieste Airport punta sull’innovazione per la gestione delle operazioni aeroportuali

No comments

Per migliorare la gestione delle operazioni aeroportuali airside, ossia quelle che si verificano sul piazzale aeromobili, Trieste Airport ha deciso di avviare un innovativo progetto sperimentale biennale in collaborazione con ADB SAFEGATE.

La partnership ha come obiettivo l’integrazione delle risorse aeroportuali in cloud tramite connettività wireless al fine di efficientare le operazioni delle aeromobili che transitano nello scalo dell’Aeroporto Friuli Venezia Giulia SpA: ciò avviene attraverso l’implementazione di tre sistemi di docking avanzati che garantiscono un’efficienza operativa migliorata tramite l’unione di digitalizzazione e automazione.

L’attenzione all’efficientamento tramite l’impiego di nuove tecnologie comporta un incremento di sostenibilità, una migliore efficienza energetica, il ricorso alla manutenzione predittiva, l’incremento della sicurezza.

Maggiori dettagli nel comunicato di Trieste Airport.

Smart NationTrieste Airport punta sull’innovazione per la gestione delle operazioni aeroportuali
Vai all'articolo

A Brindisi ENAV inaugura la prima torre di controllo interamente digitale

No comments

La torre di controllo dell’aeroporto di Brindisi, che fa capo all’ENAV ossia l’Ente Nazionale Assistenza al Volo, conosce una rivoluzione digitale: da domani infatti tutte le operazioni saranno completamente digitalizzate e potranno svolgersi da remoto.

I controllori di volo non effettueranno più il loro lavoro osservando le piste dall’alto della torre ma potranno essere dislocati in qualsiasi posizione remotizzata, anche lontano dall’aeroporto, perché dotati di appositi schermi tramite cui effettuare le stesse operazioni che svolgono ordinariamente stando all’interno della torre con il beneficio di un maggiore flusso informativo che viene appositamente semplificato e reso disponibile a monitor.

Con questa innovazione Brindisi è il primo scalo italiano a dotarsi della tecnologia adatta alla gestione remotizzata dei servizi di assistenza di volo senza pregiudicare la sicurezza e la capacità di controllo dello spazio aereo.

L’aeroporto di Brindisi gestirà 13 scali in un hub di torri di controllo remote tra cui Grottaglie, Foggia, Salerno, Lamezia Terme.

Il prossimo aeroporto che conoscerà la tecnologia implementata a Brindisi sarà l’aeroporto di Padova nel 2026.

Maggiori informazioni sul sito di ENAV.

Smart NationA Brindisi ENAV inaugura la prima torre di controllo interamente digitale
Vai all'articolo