Confagricoltura e Open Fiber insieme per connettere le aziende agricole italiane

No comments

Confagricoltura e Open Fiber hanno raggiunto un accordo volto a favorire la diffusione di connettività basata sull’adozione della fibra ottica da parte delle aziende agricole italiane.

L’importanza della collaborazione è palese, specie durante l’emergenza sanitaria del COVID-19, in quanto la digitalizzazione e la diffusione della connettività permette di accelerare i processi di sviluppo nell’agro-alimentare al fine di fare un ulteriore salto di qualità verso l’agricoltura 4.0.

Le aziende del settore primario, grazie alle nuove tecnologie, possono produrre meglio, distribuire in modo più capillare e anche commercializzare direttamente attraverso canali di e-commerce.

In tal senso la disponibilità di connettività veloce permette di garantire stabilità, velocità e opportunità favorendo lo sviluppo economico, tecnologico e sociale delle imprese agricole e dell’agricoltura nazionale in senso lato.

Per maggiori informazioni sull’iniziativa è disponibile un comunicato stampa.

Smart NationConfagricoltura e Open Fiber insieme per connettere le aziende agricole italiane
Vai all'articolo

AgroInnovation EDU arriva in Trentino per digitalizzare l’agricoltura

No comments

L’agricoltura può beneficiare in modo significativo delle nuove tecnologie, sia nell’ambito della produzione sia nella parte di organizzazione delle risorse.

Il problema principale è legato all’oggettiva difficoltà da parte di coloro che si occupano storicamente di agricoltura di abbracciare il cambiamento dettato dall’innovazione.

Se infatti l’interesse attorno all’agricoltura 4.0, come molti la definiscono mutuando in questo settore quanto sta avvenendo con l’industria 4.0, sta crescendo senza sosta, è pur vero che mancano operatori in grado di cogliere il cambiamento.

Il Trentino-Alto Adige però si dimostra nuovamente regione virtuosa nell’ambito di tutto ciò che riguarda l’innovazione.

Con la sottoscrizione di un protocollo di intesa tra Image Line e la Fondazione Edmund Mach, arriva nella regione un percorso formativo che vuole sensibilizzare e trasferire competenze digitali agli studenti interessati al panorama dell’agricoltura.

Agroinnovation EDU: la formazione per l’agricoltura digitale

Si tratta di AgroInnovation EDU, un percorso educativo, di durata triennale tenuto nel Centro istruzione e formazione di San Michele all’Adige.

L’obiettivo è la formazione degli studenti del terzo, quarto e quinto anno delle scuole superiori di indirizzo agrario per orientarli alla conoscenza delle opportunità offerte dall’agricoltura digitale e all’utilizzo dei più moderni software nell’ambito agricolo.

Il percorso fa specifico affidamento ai dettami dell’alternanza scuola-lavoro in linea con la direzione indicata dal programma Piano Nazionale Scuola Digitale per avvicinare gli studenti al mondo del lavoro.

Gli studenti avranno la possibilità di accedere ai servizi Quaderno di Campagna e Fitogest+ che consentono di ottimizzare la gestione dell’azienda agricola mentre ai docenti verrà riservata un’apposita formazione che rientra nelle attività di aggiornamento professionale per lo sviluppo dell’agricoltura digitale.

Prima che in Trentino, AgroInnovation EDU è già statp proposto all’inizio dell’estate in Emilia-Romagna ed è stato adottato da parte dell’Ufficio Scolastico Regionale e la Rete degli Istituti Agrari.

Smart NationAgroInnovation EDU arriva in Trentino per digitalizzare l’agricoltura
Vai all'articolo