Terna presenta il portale digitale per la programmazione efficiente delle infrastrutture energetiche italiane

No comments

Terna presenta TE.R.R.A., il nuovo portale digitale per la programmazione efficiente delle infrastrutture energetiche italiane che viene introdotto dalla L. 11/2024 e che sarà utilizzabile dagli amministratori nazionali e locali, legislatori e altri soggetti portatori di interesse al fine di ottenere informazioni strategiche e rilevanti su territorio, reti, rinnovabili e accumuli.

L’obiettivo principale è un miglioramento della programmazione territoriale in ambito energetico con un impatto positivo sull’ambiente.

Il portale, operativo dal 7 giugno prossimo, intende favorire la massima trasparenza su dati e informazioni ma soprattutto promuovere azioni di razionalizzazione e ottimizzazione nella pianificazione delle infrastrutture elettriche grazie ad un enorme patrimonio informativo sullo stato delle richieste di connessione e sulla localizzazione geografica degli impianti in esercizio che potranno essere visualizzabili tramite mappe multilayer navigabili che comportano tutta una serie di informazioni utili.

L’accesso alle informazioni del portale è garantito ai principali attori del sistema elettrico fra cui il ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, il ministero della Cultura, Arera, Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano, sviluppatori di impianti di produzione, accumulo e consumo.

Maggiori dettagli nel comunicato di Terna.

Smart NationTerna presenta il portale digitale per la programmazione efficiente delle infrastrutture energetiche italiane
Vai all'articolo

VINSTEIN, l’Università di Pisa innova la produzione sostenibile delle piante

No comments

L’Università di Pisa, in accordo con Fastweb, Zelari Piante e Netsens, ha avviato un progetto basato sulla sostenibilità ambientale e produttiva volta ad ottimizzare l’uso delle risorse nei vivai e a produrre piante più sane e resistenti.

L’iniziativa che prende il nome di VINSTEIN, acronimo per Vivaismo INnovativo SosTEnibile e INtelligente, punta a ridurre il consumo idrico e l’impiego di fertilizzanti e agrofarmaci grazie alla digitalizzazione dei processi produttivi e all’utilizzo di tecnologie come la sensoristica avanzata, l’Edge Computing e la rete 5G.

Ideato dal Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Agro-ambientali dell’Università di Pisa, il progetto prevede la creazione di un AgriLab in cui verrà sviluppata la soluzione IoT e che verrà collocato in tre luoghi sperimentali, due presso le sedi dell’Università di Pisa e uno all’interno del vivaio Zelari di Pistoia.

E’ previsto l’uso di sensori iperspettrali per il monitoraggio delle condizioni di salute delle piante e la valutazione dei genotipi più idonei alla coltura ma anche lo sviluppo e validazione di un sistema tecnologico in grado di supportare i vivaisti nel prendere decisioni più efficienti nell’ambito della gestione delle coltivazioni anche ricorrendo all’intelligenza artificiale.

Maggiori dettagli nel comunicato dell’Università di Pisa.

Smart NationVINSTEIN, l’Università di Pisa innova la produzione sostenibile delle piante
Vai all'articolo

Google Maps introduce maggiori indicazioni sul trasporto sostenibile

No comments

Google Maps introduce una serie indicazioni sul trasporto sostenibile, ossia sulle modalità che riducono le emissioni di carbonio.

L’iniziativa è rivolta a supportare la celebrazione della Giornata della Terra del 22 aprile permettendo a chi usa il servizio mappe ma anche la ricerca di ottenere suggerimenti più estesi sul trasporto pedonale o in bici, se i tempi di percorrenza risulteranno equiparabili a quelli in auto.

La scelta di privilegiare le opzioni di trasporto maggiormente sostenibili come il viaggio a piedi anche grazie ad un maggiore ricorso all’intelligenza artificiale per organizzare meglio gli spostamenti è dovuto all’intenzione di contribuire alla conservazione dell’ambiente.

Anche durante l’uso del motore di ricerca compariranno progressivamente informazioni su opportunità alternative per il raggiungimento di località che offrano una semplificazione o un maggior rispetto dell’ambiente.

Le modifiche verranno implementate nei vari Paesi, fra cui l’Italia.

Maggiori dettagli nell’articolo del blog di Google Maps.

Smart NationGoogle Maps introduce maggiori indicazioni sul trasporto sostenibile
Vai all'articolo

Il Comune di Todi punta sul digitale per efficientare i processi decisionali

No comments

Il Comune di Todi innova i processi decisionali grazie all’adozione di una speciale piattaforma tecnologica che permette di visualizzare, tramite dashboard intelligenti, i dati urbani opportunamente rappresentanti.

Si tratta di una soluzione idonea a facilitare l’integrazione, l’analisi e la visualizzazione delle informazioni con il vantaggio di offrire un monitoraggio costante degli indicatori per garantire decisioni tempestive.

L’iniziativa è sviluppata all’interno di un percorso che vede l’Ente già impegnato con i fornitori del servizio elettrico, quali Enel X e GSE, per una gestione evoluta e sostenibile del territorio.

La piattaforma è attiva inizialmente per fornire informazioni sul tessuto sociale mettendo in evidenza la distribuzione di bambini, giovani, anziani e stranieri sul territorio con le rispettive esigenze ma anche per rappresentare dati oggettivi sulla densità e presenza di verde nel territorio, compresi parchi, giardini, zone boschive, aiuole e viali alberati con una serie di indici rapportati alla popolazione.

Maggiori dettagli nel comunicato del Comune di Todi.

Smart NationIl Comune di Todi punta sul digitale per efficientare i processi decisionali
Vai all'articolo

Coop Alleanza 3.0 introduce lo scontrino digitale

No comments

Per promuovere la dematerializzazione e preservare l’ambiente Coop Alleanza 3.0 ha deciso di dematerializzare gli scontrini di carta introducendo lo scontrino digitale.

Nel 2023 i negozi di Coop Alleanza 3.0 hanno stampato oltre 100 milioni di scontrini con un impatto evidente sull’ambiente che può essere ridotto intervenendo grazie alla tecnologia: basti pensare che mettendo in fila la produzione dell’anno scorso si potrebbe coprire una lunghezza di circa 40 mila chilometri senza contare la tipologia di carta utilizzata, ossia termica, che risulta non riciclabile.

Per questo da oggi i soci di Coop Alleanza 3.0, previa registrazione al sito o utilizzando l’app Coop, possono rendersi parte del cambiamento esercitando la scelta di rinunciare allo scontrino integrale cartaceo e preferendo quello digitale che prevede anche un archivio utile anche per recuperare scontrini emessi da tempo che potrebbero essere legati alla garanzia di un elettrodomestico o di un articolo tecnologico.

Maggiori dettagli nella pagina dedicata sul sito di Coop Alleanza 3.0.

Smart NationCoop Alleanza 3.0 introduce lo scontrino digitale
Vai all'articolo

3D-Data, Regione Toscana lancia una piattaforma digitale per agevolare l’uso dei droni

No comments

Si chiama 3D-Data ed è la piattaforma digitale che Regione Toscana ha messo a disposizione per agevolare l’uso dei droni: si tratta di un servizio per l’uso gratuito degli Enti toscani che permette di impiegare i droni per rilevare incidenti stradali, mappare il territorio, rintracciare discariche abusive, preservare l’ambiente e molto altro.

Il sistema utilizza le tecnologie e la potenza del Sistema Cloud Toscana (SCT) con un notevole risparmio nell’esecuzione di determinate attività di rilievo puntuale o di monitoraggio di specifiche aree del territorio.

Il servizio si sviluppa su tre assi principali che prevedono l’introduzione di rilevamento puntuale tramite droni nelle procedure degli Enti pubblici, l’implementazione di sistemi di Intelligenza Artificiale a supporto di coloro che sono chiamati a prendere decisioni e per l’automazione delle analisi, la sperimentazione avanzata con Università ed Enti nazionali che si occupano di droni e del loro impiego.

Maggiori informazioni nel comunicato di Regione Toscana.

Smart Nation3D-Data, Regione Toscana lancia una piattaforma digitale per agevolare l’uso dei droni
Vai all'articolo

Il Comune di Rieti incentiva la mobilità sostenibile tramite il digitale

No comments

Il Comune di Rieti ha deliberato l’adozione dell’app Mobility Company per incentivare la mobilità sostenibile degli studenti negli spostamenti quotidiani in ambito casa-scuola.

Si tratta di un’iniziativa figlia del progetto di mobilità autonoma finanziato dal Ministero dell’Ambiente nel 2017 e che ha generato una serie di azioni fra cui la realizzazione di una pista ciclopedonale: per incentivare ulteriormente la capacità degli studenti delle scuole superiori di muoversi è stato quindi ritenuta strategica l’adozione di un portale digitale accessibile via smartphone che incentivasse la riduzione dell’impiego dei mezzi privati motorizzati per gli spostamenti sul territorio favorendo i mezzi pubblici.

Tramite l’app l’Ente vuole introdurre delle premialità legate agli spostamenti quotidiani in ambito casa-scuola a vantaggio di una riduzione di emissioni inquinanti e un significativo impatto ambientale.

Maggiori informazioni nel comunicato del Comune di Rieti.

Smart NationIl Comune di Rieti incentiva la mobilità sostenibile tramite il digitale
Vai all'articolo

Il Comune di Arezzo inaugura l’orologio climatico digitale

No comments

Il Comune di Arezzo ha inaugurato l’orologio climatico digitale, un dispositivo che permette di contare alla rovescia la finestra temporale critica circa il raggiungimento del livello di zero emissioni monitorando allo stesso tempo i progressi effettuati in merito alle direttrici che permettono di ottenere l’obiettivo.

L’orologio digitale indica chiaramente quali sono le azioni da intraprendere e quando al fine di ottenere un clima sicuro futuro che deve essere al centro dell’attenzione della popolazione aretina.

Arezzo è la prima città in Toscana e tra le poche in Italia ad essersi dotata di questo dispositivo digitale che ha fatto la comparsa, per la prima volta, nel 2020 sulla facciata del Metronome di Union Square a Manhattan mentre, in Italia, è apparso nel 2021 sulla facciata del Ministero della Transizione Ecologica.

L’orologio è stato donato al Comune di Arezzo dall’Inner Wheel Arezzo Toscana Europea con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza intorno al tema del cambiamento climatico ed è stato installato nell’edicola di piazza San Jacopo.

Maggiori dettagli nel comunicato del Comune di Arezzo.

Smart NationIl Comune di Arezzo inaugura l’orologio climatico digitale
Vai all'articolo

VERA, al via la realizzazione della gemella digitale dell’Emilia-Romagna

No comments

Per tutelare il territorio e contrastare attivamente l’inquinamento e il cambiamento climatico entra nel vivo la fase realizzativa del progetto VERA, acronimo per Virtualizing Emilia-Romagna Air Quality.

VERA è uno strumento strategico ideato per supportare le politiche regionali di sostenibilità, tutela del territorio, contrasto all’inquinamento e al cambiamento climatico grazie alle potenzialità del digitale: il sistema infatti è in grado di fornire simulazioni ad alta risoluzione sull’evoluzione del sistema territoriale per meglio orientare le scelte e per mettere a punto azioni sempre più efficaci.

Tutto ciò è possibile grazie all’integrazione e all’interazione di diversi dati fra cui quelli fisiografici, meteorologici, climatici, di traffico e di emissioni interpretati dalla potenza di calcolo di MarghERita, il computer High Performance Computing di Regione Emilia-Romagna, collegato alle soluzioni tecnologiche regionali e ai dati delle costellazioni satellitari.

Maggiori dettagli nel comunicato di Regione Emilia-Romagna.

Smart NationVERA, al via la realizzazione della gemella digitale dell’Emilia-Romagna
Vai all'articolo

Duferco inaugura il nuovo laminatoio Smart Beam Manufacturing

No comments

Dopo un’attività decennale di studio Duferco ha inaugurato oggi il nuovo laminatoio Smart Beam Manufacturing che rappresenta uno dei più importanti investimenti italiani in siderurgia del nuovo secolo.

L’innovazione permette a Duferco di disporre di un impianto produttivo interamente verticalizzato che persegue la massima efficienza operativa a fronte di un investimento strategico di 250 milioni di euro che lo incorona come il più grande laminatoio travi in Europa.

Il nuovo impianto, dalla capacità produttiva potenziale di 700mila tonnellate di acciaio laminato ogni anno, unisce inoltre assoluti vantaggi in termini di economia circolare e sostenibilità: è infatti il primo laminatoio in tutta Europa ad essere pronto per funzionare interamente ad energia rinnovabile con la conseguente riduzione dell’impatto ambientale e un risparmio in atmosfera di circa 28mila tonnellate all’anno di CO2 indiretta-

Il laminatoio Smart Beam Manufacturing è completamente digitalizzato.

Maggiori informazioni nella pagina dedicata al nuovo impianto.

Smart NationDuferco inaugura il nuovo laminatoio Smart Beam Manufacturing
Vai all'articolo