Il Comune di Modena rende disponibili i certificati anagrafici presso le edicole

No comments

Il Comune di Modena ha presentato le nuove modalità di accesso ai servizi demografici con un significativo ricorso all’uso delle nuove tecnologie.

Grazie ad una convenzione con le edicole e all’uso della rete, l’ufficio Anagrafe viene infatti decentralizzato rendendo possibile ai cittadini di richiedere alle stesse edicole il rilascio di certificati.

La convenzione è frutto di un accordo da parte del Comune e il Sinagi: ha vigore dal 5 dicembre e inizialmente raccoglie 12 edicole che hanno aderito al sistema per svolgere la funzione di servizi anagrafici decentrati.

L’elenco completo è consultabile qui.

Presso le edicole si possono richiedere diversi certificati fra cui quello di residenza, cittadinanza, stato di famiglia, stato libero e stato civile: è necessaria una marca da bollo da 16 euro e sostenere una commissione da 0,32 euro per ogni certificato in carta libera o 0,63 euro per ogni certificato in bollo, dietro rilascio di scontrino o ricevuta fiscale. La marca da bollo non serve per i certificati esenti.

I certificati sono richiedibili presso le edicole e online

I certificati possono essere richiesti anche interamente online tramite il sito internet e la successiva consegna all’indirizzo di posta elettronica del cittadino: per effettuare l’operazione è necessario dotarsi delle credenziali Federa o con smart card.

Smart NationIl Comune di Modena rende disponibili i certificati anagrafici presso le edicole
Vai all'articolo

A Forlì è online il servizio di certificazione anagrafica e di stato civile

No comments

In coerenza con il processo di semplificazione del rapporto con i cittadini, il Comune di Forlì ha attivato oggi il servizio online di certificazione anagrafica e di stato civile.

Tutti i cittadini residenti a Forlì possono quindi richiedere online una serie di certificazioni anagrafiche e di stato civile relative a se stessi ma anche ai membri del proprio nucleo familiare purché residenti nel medesimo Comune.

L’accesso al servizio è disponibile attraverso l’uso delle credenziali SPID o alternativamente FedERa promosso da Lepida: questi strumenti permettono infatti un’identificazione da remoto che consente di potersi interfacciare con lo sportello online per la generazione dei documenti richiesti.

C’è anche la possibilità di utilizzare la firma digitale o la smart card (CRS): in caso di difficoltà è possibile recarsi di persona con un documento di identità presso il l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) del Comune di Forlì, Piazzetta della Misura n.5.

L’emissione dei certificati avviene online

L’emissione dei certificati avviene online sul portale dei servizi anagrafici del Comune di Forlì e sono trasmessi in formato PDF con firma digitale idonei dunque al loro utilizzo come documenti elettronici.

Essendo dotati di un QR-Code, i documenti non perdono validità anche se stampati.

Per ottenere i certificati è richiesta una marca da bollo di 16,00 euro da apporre sulla stampa del certificato a cura dell’utente: tale marca presenta un numero identificativo che deve essere inserito durante la richiesta online del certificato pertanto deve essere acquistata prima.

I diritti di segreteria sono stati soppressi per i certificati anagrafici richiesti online mentre gli estratti di stato civile sono esenti da bollo e da diritti di segreteria.

Smart NationA Forlì è online il servizio di certificazione anagrafica e di stato civile
Vai all'articolo