Biella UP, l’infrastruttura digitale del distretto urbano del commercio di Biella

No comments

Il Distretto Urbano del Commercio di Biella, noto anche come DUC, è una rete che raccoglie 2.600 aziende, 2.400 negozianti e oltre 44mila cittadini sul territorio del Comune di Biella: si tratta di un’iniziativa che ha come obiettivo l’incremento delle opportunità di interazione fra commercianti e cittadini con il conseguente sviluppo economico del biellese.

All’interno di questa rete si tendono a sviluppare nuovi progetti che permettano di perseguirne le finalità: a tale proposito è stato concepito il progetto Biella UP, un’infrastruttura digitale che, grazie all’uso della tecnologia, è in grado di fornire gratuitamente agli esercenti la possibilità di essere digitalizzato in una rete logistica distribuita sul territorio.

In Biella UP gli esercenti possono infatti ottimizzare tramite il digitale la propria filiera e promuovere i propri prodotti sul territorio anche in forza del collegamento diretto con l’app Biella facile lanciata dal Comune di Biella alcuni mesi fa.

Nel perimetro di Biella UP si inserisce anche un prossimo accordo fra Comune di Biella e ASL per realizzare una card sanitaria che offra sconti a cure odontoiatriche e telemedicina.

Insomma, Biella UP si propone come un interessante collettore di opportunità offerte dall’impiego del digitale sulla dimensione locale.

Il progetto viene presentato domani alla stampa.

Smart NationBiella UP, l’infrastruttura digitale del distretto urbano del commercio di Biella
Vai all'articolo

Brianza Delivery, il Comune di Lissone lancia un marketplace online destinato al commercio locale

No comments

Dopo un articolato lavoro di ricerca e progettazione il Comune di Lissone lancia Brianza Delivery, un marketplace che porta online il commercio locale.

Brianza Delivery è un portale nato con la collaborazione della cabina di regia del DUC, l’aiuto degli studenti dell’IIS Meroni nel perimetro di un progetto di alternanza scuola-lavoro e sostenuto da un contributo regionale: la finalità è quella di dare ulteriore slancio al commercio del Distretto Urbano di Lissone sostenendo le attività lissonesi con una vetrina interamente gratuita per i primi 24 mesi.

Ad oggi sono state raccolte 30 attività la cui vetrina virtuale sarà pubblicata nelle prossime settimane: ciascuna è stata studiata per contenere contenuti fotografici, video e testuali.

Tutti gli aderenti potranno generare contatti e nuove opportunità di vendita anche al di fuori dei confini territoriali oltre ad essere accessibili da parte dei residenti.

La piattaforma è divisa in due aree, la prima dedicata alle attività in modo da poter allestire il negozio virtuale e la seconda dedicata all’utenza che vuole interagire con le realtà commerciali ed effettuare acquisti.

Maggiori dettagli nel comunicato del Comune di Lissone.

Smart NationBrianza Delivery, il Comune di Lissone lancia un marketplace online destinato al commercio locale
Vai all'articolo

Il Comune di Monfalcone lancia una piattaforma online dedicata al commercio locale

No comments

Il Comune di Monfalcone ha lanciato oggi un’innovativa piattaforma dedicata a cittadini ed attività economiche per permettere agli esercenti del territorio comunale di promuovere gratuitamente la propria attività vendendo prodotti e ricevendo prenotazioni di appuntamenti nel caso di erogazione di servizi.

La piattaforma online non intende sostituire i metodi di vendita tradizionali, ma punta ad affiancarli per moltiplicare le possibilità.

Gli esercenti aderenti ricevono non solo una vetrina virtuale da utilizzare ma anche la formazione necessaria per poter sfruttare questa innovativa soluzione.

Sul nuovo portale compaiono già 50 attività su 65 che hanno aderito per un totale di 700 prodotti e servizi gestiti: fra gli esercenti compaiono negozi di abbigliamento, ottici, parrucchieri, centri estetici, ristoranti e bar del territorio monfalconese.

Ogni esercente, con l’assistenza di un team di esperti, gestisce gratuitamente il suo negozio virtuale senza incorrere in limitazioni di orari e beneficiando delle opportunità del commercio elettronico.

Maggiori informazioni nel comunicato del Comune di Monfalcone.

Smart NationIl Comune di Monfalcone lancia una piattaforma online dedicata al commercio locale
Vai all'articolo

Regione Marche e Amazon insieme per sostenere le imprese del territorio

No comments

Regione Marche e Amazon hanno raggiunto un accordo, nel perimetro dell’intesa dell’Agenzia ICE, per sostenere le piccole e medie imprese del territorio tramite l’erogazione di attività di promozione e formazione digitale finalizzate a migliorare il rapporto delle imprese con il mondo online e allargando così il mercato potenziale.

Nell’intesa è prevista la promozione dei prodotti Made in Italy, con particolare riferimento a quelli marchigiani, attraverso la vetrina Amazon Made in Italy e una sottosezione regionale dedicata: le imprese verranno accompagnate nel comprendere le strategie migliori per potersi rivolgere al mondo online avviando o evolvendo processi di internazionalizzazione.

All’interno del portale verranno promossi oltre 6.000 prodotti, dal settore enogastronomico a quello calzaturiero.

Insieme alla vetrina verranno sviluppati appositi percorsi formativi grazie ad Accelera con Amazon, il programma di formazione gratuito di Amazon per accelerare la crescita e la digitalizzazione di oltre 10.000 piccole e medie imprese italiane.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa di Regione Marche.

Smart NationRegione Marche e Amazon insieme per sostenere le imprese del territorio
Vai all'articolo

Il Comune di Paderno Dugnano lancia APPaderno

No comments

Il Comune di Paderno Dugnano ha lanciato APPaderno, un’app concepita per sostenere la ripartenza delle famiglie, del commercio e dei professionisti grazie al digitale.

Tramite smartphone e tablet i cittadini residenti potranno fruire dell’applicazione che permette di ottenere tutte le informazioni utili per conoscere i servizi di prossimità e la rete di esercenti del territorio potendo acquistare letteralmente sotto casa in funzione delle varie categorie merceologiche.

Gli esercenti locali possono registrarsi gratuitamente sull’app e indicare così i servizi offerti compresa la disponibilità di effettuare la consegna a domicilio.

Inoltre, tramite l’app è possibile richiedere la Carta Famiglia che è la tessera comunale che permette ai nuclei familiari con figli minori di ottenere agevolazioni dedicate.

Maggiori informazioni nel comunicato del Comune di Paderno Dugnano.

Smart NationIl Comune di Paderno Dugnano lancia APPaderno
Vai all'articolo

Progetto Borghi, si espande l’iniziativa di eBay e Confcommercio

No comments

ll Progetto Borghi, lanciato da eBay e Confcommercio, si espande e raccoglie nuovi Comuni al suo interno.

L’iniziativa, nata per aiutare le imprese locali a sviluppare il proprio mercato grazie al digitale, coinvolge sei nuovi borghi nella nuova edizione.

Si tratta dei Comuni di Spilimbergo (Pordenone), Bellagio (Como), Caorle (Venezia), Assisi (Perugia), Ruvo di Puglia (Bari) e San Giovanni in Fiore (Cosenza) che si aggiungono ai Comuni di Borgo San Lorenzo e Sansepolcro in Toscana e Norcia in Umbria già presenti al lancio del progetto.

In totale quindi sono nove i piccoli borghi locali che raccolgono oltre 140 imprese locali pronte a fare un salto nella tecnologia dopo essersi prestate ad un corso di formazione di 35 ore dedicato all’apertura e alla gestione di un canale online fortemente integrato con il mercato locale.

L’opportunità offerta del digitale è grande, soprattutto per contrastare il processo di desertificazione che tra il 2012 e il 2020 ha portato oltre 77mila attività commerciali al dettaglio a chiudere e un’ulteriore riduzione stimata di quasi il 20% di attività presenti nei centri storici dei 110 capoluoghi di provincia e altre 10 città di medie dimensioni.

Smart NationProgetto Borghi, si espande l’iniziativa di eBay e Confcommercio
Vai all'articolo

Natale Digitale Assisi, il mercatino virtuale per rilanciare il commercio locale

No comments

Online Natale Digitale Assisi, un’iniziativa senza scopo di lucro patrocinata dal Comune di Assisi, di natura collaborativa e solidale, che intende aiutare il commercio locale grazie ad un mercatino virtuale.

L’obiettivo è quello di offrire visibilità a chi ha attività digitali già avviate e dare sostegno a chi non è ancora preparato a farlo: il tutto si svolge gratuitamente, anche grazie al supporto istituzionale del DigiPASS Assisi che rappresenta uno dei punti del territorio umbro dedicati alla digitalizzazione del territorio.

Il funzionamento dell’iniziativa è semplice, ciascun inserzionista ha a disposizione uno spazio che rappresenta la propria vetrina virtuale tramite cui inserire la propria proposta commerciale natalizia: non vi sono commissioni sulla piattaforma e ogni vendita viene gestita dall’inserzionista in assoluta autonomia tramite i canali preferiti.

Smart NationNatale Digitale Assisi, il mercatino virtuale per rilanciare il commercio locale
Vai all'articolo

Il Comune di Milano lancia l’app dedicata alla spesa a domicilio

No comments

Il Comune di Milano, dopo aver introdotto il servizio online per stabilire quali esercizi potessero consegnare i propri prodotti al domicilio del richiedente, rende disponibile gratuitamente negli store Apple e Google l’app per smartphone e tablet.

Spesa a Domicilio, questo il nome dell’applicazione, permette in modo semplice e intuitivo di effettuare le medesime operazioni prima possibili attraverso la mappa georeferenziata.

Sviluppata dalla Direzione Sistemi informativi e Agenda digitale con il contributo di GISdevio, l’app geolocalizza gli esercizi commerciali inseriti nell’iniziativa promossa dall’Assessorato alle Politiche per il lavoro, Commercio e Attività produttive insieme ai nove municipi della città, a Confcommercio Milano e al suo sistema associativo oltre che alle associazioni di via.

Ad oggi i commercianti presenti nella piattaforma sono 826 e la mappa è già stata visualizzata online oltre 210mila.

Maggiori dettagli nel sito dedicato.

Smart NationIl Comune di Milano lancia l’app dedicata alla spesa a domicilio
Vai all'articolo

Grow My Store, Google supporta gli esercenti con uno strumento gratuito per il commercio online

No comments

Google affianca i piccoli esercenti che hanno difficoltà nel ripensare la propria strategia digitale per fronteggiare le problematiche indotte dalla contrazione dei consumi e, quindi, delle vendite.

Per farlo ha realizzato e messo online un tool molto interessante che permette di effettuare una veloce analisi circa la propria presenza online per capire quali siano i punti di debolezza a cui fare attenzione in modo da migliorare la capacità di vendita tramite il canale dell’eCommerce.

Lo strumento si chiama Grow My Store e consiste in una piattaforma web che consente, in pochi e semplici passaggi, di ottenere un report analitico che possa rappresentare un punto di partenza per evolvere la propria avventura nel mondo del commercio elettronico.

Ora più che mai, infatti, il digitale è il punto di riferimento per farsi trovare e proporre la propria merce aumentando così il perimetro della propria attività: a tale riguardo la consulenza automatizzata di Google può essere importante specialmente per chi ha budget ridotti e alta necessità di approdare efficacemente online.

Grow My Store è quindi un rapido check-up per siti già in essere che necessitano di interventi urgenti per migliorarne l’appeal e le performance.

Per provare lo strumento è sufficiente recarsi a questo link inserendo l’indirizzo web della propria attività ed eventualmente una mail per ottenere il report completo: il risultato dell’analisi è un pagellino che analizza blandamente vari aspetti per riconsegnare una sorta di check-list sulle cose fatte e quelle ancora da sistemare.

Smart NationGrow My Store, Google supporta gli esercenti con uno strumento gratuito per il commercio online
Vai all'articolo