Online il geoportale del Comune di Verbania

No comments

Il Comune di Verbania ha pubblicato il proprio nuovo geoportale: un sistema informativo territoriale che consente a tutti i cittadini interessati di accedere alla consultazione cartografica del territorio senza l’obbligo di essere dotati di alcun programma particolare.

Con l’utilizzo di un semplice browser e ovviamente la connessione internet i cittadini possono effettuare un accesso telematico alle informazioni territoriali che vengono presentate attraverso appositi livelli cartografici a seconda della tipologia di dato che si intende consultare.

Lo scopo del nuovo geoportale è quello di rendere più trasparente la mappatura del territorio ma anche più veloce ed efficace la relazione tra gli uffici comunali e i professionisti: le informazioni riguardanti il territorio e le loro proprietà infatti diventano immediatamente fruibili e soprattutto in costante aggiornamento.

La tecnologia aiuta quindi a perseguire trasparenza ed efficienza, due elementi cardine della buona amministrazione pubblica.

Maggiori informazioni nel comunicato sul sito del Comune di Verbania.

Smart NationOnline il geoportale del Comune di Verbania
Vai all'articolo

Il Comune di Pescara innova i propri servizi digitali

No comments

Il processo di transizione al digitale iniziato dal Comune di Pescara si arricchisce di un altro tassello importante: sono stati infatti presentati i nuovi servizi digitali innovativi in corso di implementazione per migliorare le relazioni tra cittadini e amministrazione.

L’accelerazione verso la digitalizzazione dovuta all’emergenza sanitaria causata dal COVID-19 ha infatti reso non più rinviabile l’adozione dei giusti strumenti tra cui un ruolo importante è ricoperto dalle applicazioni per smartphone e tablet in grado di semplificare il rapporto con la PA.

Per questo motivo il Comune di Pescara ha ufficialmente presentato l’applicazione Municipium, disponibile per le piattaforme Apple Store e Google Play che ha il compito, tramite le push notification, di favorire l’interazione tra sistema pubblico e cittadini con una serie di servizi utili.

Tramite l’app è possibile ottenere informazioni e servizi nell’ambito delle attività di Protezione civile e di prevenzione delle emergenze comunicando in tempo reale, per esempio, la chiusura delle scuole causa maltempo o eventuali ordini di evacuazione di aree cittadine per via di improvvisi fenomeni naturali o di sicurezza pubblica.

L’app inoltre si presta a snellire le procedure burocratiche garantendo la possibilità di espletare funzioni precedentemente accessibili solo tramite gli uffici comunali come nel caso dei servizi demografici.

L’app inoltre verrà pubblicizzata ai cittadini di Pescara tramite un’apposita campagna di sensibilizzazione all’uso anche se è già stata largamente impiegata nel servizio di distribuzione dei pacchi-spesa durante l’emergenza sanitaria.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa.

Smart NationIl Comune di Pescara innova i propri servizi digitali
Vai all'articolo

Il Comune di Cagliari avvia il percorso di rinnovamento dei propri servizi online

No comments

Il Comune di Cagliari, nel rispetto del nuovo standard relativo ai servizi online della Pubblica Amministrazione e in particolare alle linee guida di design, ha avviato il percorso di rinnovamento che riguarda il proprio portale al fine di semplificare il rapporto con la cittadinanza.

La progettazione del nuovo sito web istituzionale adotta infatti i criteri contenuti nel kit di Designers Italia, la community dei professionisti del design dei servizi pubblici in rete.

Si tratta di un vero e proprio sistema di regole e convenzioni, elaborate anche grazie all’esperienza comune con altre PA come per esempio il Consorzio dei Comuni del Trentino, con l’obiettivo di dotare tutte le Amministrazioni locali di uno standard per il proprio sito internet, che rappresenta l’accesso per i servizi digitali rivolti alla cittadinanza, nel rispetto del paradigma del riuso software previsto dall’art.69 del Codice dell’Amministrazione Digitale.

Il prototipo è stato progettato in modalità mobile first dal momento che il traffico internet da dispositivi mobile è ormai protagonista e in costante aumento: i cittadini possono quindi fruire dell’esperienza d’uso del sito del Comune di Cagliari attraverso tablet e smartphone in assoluta efficienza.

Ad oggi è già online una versione beta che consente di sperimentare l’efficacia di alcune scelte progettuali: nel corso delle prossime settimane i contenuti del portale precedente verranno migrati popolando la nuova architettura che si basa sulla piattaforma opensource Entando.

Contestualmente il Comune di Cagliari ha inoltre aderito alla fase di sperimentazione del progetto IO, l’app dei servizi pubblici della Pubblica Amministrazione italiana: sono stati scelti tre servizi per la prossima sperimentazione che consistono nella notifica e pagamento multe, nel rilascio/scadenza pass Ztl e nell’allerta meteo.

Maggiori informazioni qui.

Smart NationIl Comune di Cagliari avvia il percorso di rinnovamento dei propri servizi online
Vai all'articolo