Connected Citizens Program, AREU e Waze ancora insieme

No comments

Continua la collaborazione fra AREU e Waze per migliorare l’efficacia della risposta da parte dei soccorritori in presenza di situazioni di emergenza e per ridurre i tempi di intervento dei mezzi di soccorso.

Tale collaborazione è incardinata nel Connected Citizens Program, un programma internazionale di interscambio di dati e informazioni promosso da Waze che raccoglie amministrazioni, istituzioni, aziende di trasporto, organizzazioni no profit e servizi di emergenza e primo soccorso.

AREU, acronimo per Agenzia Regionale Emergenza Urgenza, coordina i servizi di emergenza e primo soccorso in Lombardia grazie ad un’infrastruttura tecnologica che da alcuni mesi sfrutta il crowdsourcing informativo tramite Waze.

Il crowdsourcing informativo per ridurre i tempi di soccorso

Il crowdsourcing informativo consiste nella raccolta di informazioni, nel caso specifico di segnalazioni, inoltrate da parte degli utenti: grazie all’app di Waze è così possibile per gli utilizzatori segnalare situazioni di emergenza allertando la catena dei soccorsi ma anche altri utenti evitando disagi o un aumento delle persone coinvolte.

AREU e Waze hanno quindi deciso di ratificare la collaborazione che da gennaio 2018 ha portato a segnalare oltre 15mila incidenti tramite l’app utilizzata per la navigazione.

Smart NationConnected Citizens Program, AREU e Waze ancora insieme
Vai all'articolo