L’Università di Cagliari lancia un percorso online per i 400 anni di storia

No comments

In occasione dei 400 anni dalla fondazione dell’Ateneo, l’Università di Cagliari lancia il percorso multimediale chiamato “400: una storia UniCa”: si tratta di un racconto virtuale, attraverso contenuti e oggetti digitali, dell’intensa vicenda storica che ha permesso la nascita e l’evoluzione dell’Ateneo cagliaritano.

Il percorso digitale che illustra la nascita e la vita di UniCa è ospitato all’interno dell’ecosistema digitale del Centro interdipartimentale dell’Ateneo per l’Umanistica digitale (DH UniCa) ed è parte integrante di un progetto più ampio che punta ad utilizzare la tecnologia per sviluppare l’integrazione delle scienze umanistiche con le tecnologie emergenti partendo dal ricco patrimonio culturale e artistico disponibile.

La presentazione del lancio avverrà in diretta streaming sul sito e sulle pagine social dell’Università di Cagliari; maggiori informazioni nel comunicato dell’Ateneo.

Smart NationL’Università di Cagliari lancia un percorso online per i 400 anni di storia
Vai all'articolo

Castel del Monte, l’esperienza del museo diventa digitale

No comments

La visita a Castel del Monte, la celebre fortezza del XIII secolo edificata per volere di Federico II di Svevia e riconosciuta patrimonio UNESCO nel 1996 come capolavoro dell’architettura medievale, è da oggi rivoluzionata dalla tecnologia.

Nel perimetro del progetto Piazza Wi-Fi Italia del Ministero dello Sviluppo Economico e Infratel Italia per sostenere la diffusione di connettività e la valorizzazione del patrimonio culturale del nostro Paese, Castel del Monte diventa un HoloMuseum, ossia un museo potenziato dalle tecnologie Microsoft di cloud computing, intelligenza artificiale e realtà mista (realtà virtuale e realtà aumentata): si tratta di un’amplificazione dell’esperienza che l’utente può sperimentare durante la visita della fortezza fruendo di livelli informativi ed esperienziali aggiuntivi rispetto a quelli previsti dall’allestimento fisico.

La nuova modalità è completamente personalizzabile in base alle esigenze e agli obiettivi curatoriali del comitato scientifico dell’ente museale: il visitatore usando il proprio smartphone durante il percorso potrà accedere, tramite un’app dedicata, ad una serie di contenuti in realtà aumentata che vanno dal servizio di guida dedicata offerta da un avatar 3D di Federico II di Svevia che illustra le aree di Castel del Monte arricchite di contenuti multimediali e materiali audio-visivi unici con ampio uso a modelli 3D per meglio comprendere l’architettura dell’edificazione.

Maggiori dettagli nel comunicato stampa del progetto Piazza Wi-Fi Italia.

Smart NationCastel del Monte, l’esperienza del museo diventa digitale
Vai all'articolo

ITsArt, la piattaforma digitale pubblica dedicata alla cultura

No comments

Si chiama ITsArt ed è la nuova piattaforma digitale pubblica voluta dal Governo per rilanciare online la cultura a causa della pandemia da COVID-19.

La nuova iniziativa, promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo, è stata realizzata grazie al joint venture fra Cassa Depositi e Prestiti, che detiene il 51% della nuova società, e CHILI.

Si tratta della creazione di un palcoscenico virtuale che consentirà di promuovere spettacoli inerenti al teatro, all’opera, alla musica, al cinema, alla danza e ad ogni forma d’arte, live e on-demand: tutto ruota attorno al concetto che l’Italia rappresenti l’arte, da cui il nome, e che possa esprimere questa forte rivendicazione grazie all’uso del digitale.

Tramite questa nuova piattaforma, che verrà lanciata nei primi mesi del 2021, verrà offerta al pubblico un nuova modalità di fruizione multilingua per attirare le persone verso la produzione artistica nazionale e sostenere così il settore delle performing e visual arts con particolare attenzione alle realtà minori maggiormente colpite dall’emergenza Covid-19.

Smart NationITsArt, la piattaforma digitale pubblica dedicata alla cultura
Vai all'articolo

Il Museo Casa di Dante è visitabile online

No comments

Il 2021 è l’anno del 700esimo della morte di Dante Alighieri, avvenuta a Ravenna nel 1321: in prospettiva sono state programmate diverse iniziative per celebrare l’evento che culminerà nella giornata nazionale dedicata al Sommo Poeta del 25 marzo.

Fra queste, grazie alla collaborazione con l’industria digitale creativa EET, è stata attivata la possibilità di visitare virtualmente il Museo Casa di Dante di Firenze tramite degli appositi tour digitali in 3D.

Attraverso uno smartphone, un tablet o un pc desktop, muniti ovviamente di connessione internet, è possibile camminare virtualmente tra le stanze del Museo Casa di Dante visualizzando anche l’allestimento multimediale inaugurato a giugno 2020.

Inoltre, tramite l’impiego di un cardboard, ossia un visore per la realtà virtuale, è possibile visualizzare i contenuti a 360 gradi: la tecnologia utilizzata permette l’interazione fra luogo digitale visualizzato in 3D e l’utente attraverso dei punti di contatto in cui sono indicate grafiche e contenuti testuali.

smartnationIl Museo Casa di Dante è visitabile online
Vai all'articolo

San Carlo Digital Opera House, nasce la piattaforma digitale del Teatro di San Carlo

No comments

Il Teatro di San Carlo di Napoli ha annunciato la nascita quella che è la prima piattaforma digitale realizzata da un Teatro d’Opera in Italia: con la San Carlo Digital Opera House infatti il Teatro di San Carlo propone una piattaforma di servizi per la produzione, la lavorazione e la distribuzione di video lirici in modalità live e on demand.

L’accesso a questo nuovo luogo di espressione e creazione digitale è studiato per essere possibile tramite smart TV, computer, smartphone e tablet: la scelta è dettata dall’interesse di rendere questa nuova opportunità di creazione di cultura digitale il più trasversale e accessibile possibile in modo da facilitare la diffusione del patrimonio culturale e artistico campano nel panorama nazionale e internazionale.

La piattaforma sorgerà grazie al supporto della Regione Campania e dell’Università degli Studi di Napoli Federico II insieme a TIM per la componente infrastruttura tecnologica: un set di telecamere ad altissima qualità e pilotate da un controllo completamente robotizzato consentiranno riprese ad elevata risoluzione, anche in condizioni di scarsa luminosità, che verranno accompagnate da un impianto di ripresa audio sul palco.

Gli spettatori potranno così partecipare, anche da remoto, fruendo della massima profondità possibile dell’esperienza teatrale.

Smart NationSan Carlo Digital Opera House, nasce la piattaforma digitale del Teatro di San Carlo
Vai all'articolo

OGR Open Session, al via il palinsesto digitale dedicato ad arte, musica e tecnologia

No comments

Le OGR Torino hanno lanciato da oggi il programma OGR Open Sessions, un’iniziativa che consiste in un particolare palinsesto interamente digitale dedicato all’arte, alla musica e alla tecnologia.

L’obiettivo è quello di realizzare un progetto di lifelong learning per tutte le categorie di persone attraverso cui diffondere, grazie a sinergie locali e internazionali, rubriche e contenuti rilevanti per l’innovazione culturale, tecnologica e sociale.

Il palinsesto è suddiviso in quattro grandi aree: Ogr Art Corner, Ogr Good Vibes, Ogr Tech & Social District e Ogr Public Program.

I destinatari dell’iniziativa sono gli appassionati di arte, musica e tecnologia ma anche famiglie e semplici curiosi.

Tutti i contenuti proposti vengono pubblicati in differita sul canale YouTube di OGR Torino.

Smart NationOGR Open Session, al via il palinsesto digitale dedicato ad arte, musica e tecnologia
Vai all'articolo

Feltrinelli Education, la piattaforma digitale dedicata alla conoscenza

No comments

Il Gruppo Feltrinelli ha lanciato Feltrinelli Education, una nuova piattaforma digitale dedicata alla formazione intesa come modo per contribuire all’evoluzione il patrimonio di conoscenza delle persone tramite un approccio innovativo.

La soluzione proposta dal Gruppo Feltrinelli si pone l’obiettivo di accompagnare l’individuo nella propria progressione culturale senza un percorso codificato di studi ma grazie ad un’ampia offerta, migliorata continuamente, di fonti informative dedicate ai settori della conoscenza più strategici per un cittadino che voglia stare al passo con i tempi.

Maggiori informazioni nel comunicato stampa.

Smart NationFeltrinelli Education, la piattaforma digitale dedicata alla conoscenza
Vai all'articolo

Il Teatro Nuovo di Pisa lancia la propria programmazione digitale

No comments

Il Teatro Nuovo di Pisa ha deciso di affrontare l’epidemia sanitaria da COVID-19 offrendo una programmazione di spettacoli in streaming utilizzando le tecnologie digitali in modo da consentire agli utenti di poter seguire la produzione teatrale da remoto.

Le compagnie e i gruppi musicali infatti, da domani 15 novembre, proporranno delle esibizioni sul palco del Teatro Nuovo che verranno riprese da telecamere collegate direttamente online tramite la piattaforma Zoom.

Il primo spettacolo proposto è Vetriolo di Andrea Magini, disponibile in streaming alle 21 e poi in replica alle 22.30: per la programmazione completa basta consultare l’area prenotazione del sito del Teatro Nuovo.

Smart NationIl Teatro Nuovo di Pisa lancia la propria programmazione digitale
Vai all'articolo

BookCity Milano, al via l’edizione digitale del festival letterario milanese

No comments

Tutto è pronto per la nuova edizione di BookCity, il celebre festival letterario milanese che però quest’anno è costretto a proporsi esclusivamente in digitale.

La manifestazione, dedicata a libri, editoria e lettori, si propone con 500 eventi online abbandonando le piazze e i luoghi fisici e scegliendo la rete come centro dell’incontro con gli appassionati.

Gli eventi sono trasmessi in live streaming sul sito ufficiale della manifestazione e saranno incentrati su due temi principali: l’emergenza ambientale e la parità di genere.

Il programma completo è disponibile nella sezione dedicata di BookCity ed abbraccia diverse sensibilità e contenuti grazie anche all’apporto del lavoro di università e accademie: ben 43 eventi si svolgeranno nell’Università Stata di Milano.

Smart NationBookCity Milano, al via l’edizione digitale del festival letterario milanese
Vai all'articolo

Storie Digitali, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano coltiva l’esperienza digitale

No comments

In continuazione dell’esperienza #storieaportechiuse, il format digitale lanciato durante i mesi di chiusura del Museo durante il lockdown dovuto alla pandemia da COVID-19, il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia di Milano presenta un nuovo esperimento chiamato Storie Digitali.

L’innovativo progetto nasce per raccogliere le esperienze e le narrazioni inerenti alle collezioni e ai temi affrontanti dal polo museale grazie alle opportunità e ai linguaggi offerti dal digitale.

I contenuti sono pensati per le diverse età dei fruitori del Museo e garantiscono esperienze immersive arricchite da numerose opportunità di interazione comprese la realtà aumentata e la realtà virtuale oltre alla presenza di percorsi di gamification.

Le Storie Digitali possono essere fruite online, da casa e in autonomia, ma anche al Museo con un’ampia gamma di opportunità che dipendono dal tempo a disposizione e delle varie tipologie di pubblico.

Si comincia mercoledì 4 novembre con la pubblicazione online del primo di una serie di contenuti originali che confluiscono in un apposito archivio digitale categorizzato per tipologia di rubrica, di linguaggio utilizzato e di tematica affrontata.

I contenuti verranno inoltre presentati sui canali social Facebook, Instagram, Twitter e Youtube con rubriche regolari e l’hashtag #StorieDigitali.

Smart NationStorie Digitali, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Milano coltiva l’esperienza digitale
Vai all'articolo