A Courmayeur nasce la Biblioteca Digitale delle Montagne

No comments

Fondazione Courmayeur lancia la Biblioteca Digitale delle Montagne, uno strumento, sostenuto dai fondi del PNRR, che raccoglie un patrimonio di testi, audio e video con cui scoprire le Montagne dell’area comodamente tramite smartphone, tablet o pc.

Tutte le informazioni raccolte rispettano i principi di accessibilità e condivisibilità oltre a permettere una ricerca semantica trasversale che si basa sulla lavorazione di 3.100 volumi schedati e catalogati nel corso del tempo.

Maggiori informazioni nel comunicato del Comune di Courmayeur.

Smart NationA Courmayeur nasce la Biblioteca Digitale delle Montagne
Vai all'articolo

Il Comune di Catania digitalizza le segnalazioni dei cittadini

No comments

Il Comune di Catania ha introdotto un’interessante innovazione sul proprio portale Catania Semplice che permette ai cittadini di inoltrare le segnalazioni in merito a disservizi e problematiche che riguardano l’Ente o il territorio di competenza in modo che gli uffici possano farsene carico e risolverli.

Ogni segnalazione inoltrata viene raccolta dal sistema che provvede ad assegnarle un numero di protocollo progressivo automatico e instradarle di conseguenza verso l’ufficio responsabile che provvederà a valutarne la risoluzione.

L’URP sovraintende l’intera procedura in collaborazione con il dipartimento dei sistemi informativi comunali: la presa in carico della segnalazione viene tracciata fino alla completa risoluzione del problema con la possibilità di notificare al cittadino l’avvenuta chiusura del procedimento.

Per utilizzare il servizio è necessario autenticarsi sul portale Catania Semplice tramite identità digitale, SPID o CIEID.

Maggiori informazioni sul sito del Comune di Catania.

Smart NationIl Comune di Catania digitalizza le segnalazioni dei cittadini
Vai all'articolo

TARI, il Comune di Milano attiva il servizio online dedicato alle utenze non domestiche

No comments

Il Comune di Milano ha attivato il nuovo servizio, dedicato alle utenze non domestiche, per poter effettuare le dichiarazioni della TARI online: la novità riguarda imprese e professionisti che possono quindi registrare inizio, variazione e cessazione di occupazione di un immobile.

La procedura è estremamente semplificata, grazie ad un form presente sul sito del Comune di Milano e accessibile tramite l’ID azienda assegnato dal Comune di Milano per tutti coloro che sono iscritti al registro di InfoCamere.

Il sistema che permette di inviare le dichiarazioni relative alla TARI ha una pagina dedicata tramite cui è possibile consultare tutte le informazioni necessarie per gestire online i rapporti con l’Ente.

Sono circa 50mila le imprese con sede a Milano potenzialmente interessate al servizio con una media di pratiche relative alla TARI inviate all’anno di poco inferiore alle 200mila unità.

Maggiori informazioni nel comunicato del Comune di Milano.

Smart NationTARI, il Comune di Milano attiva il servizio online dedicato alle utenze non domestiche
Vai all'articolo

Il Comune di Teramo avvia la digitalizzazione della segnaletica dei punti di interesse culturale

No comments

Per potenziare la visibilità dei punti di interesse culturale del territorio, il Comune di Teramo, tramite la disponibilità dei Fondi Europei di Sviluppo Regionale, ha avviato la digitalizzazione della segnaletica dei principali siti storici e artistici del centro città con la realizzazione di targhe informative funzionali e digitali.

L’iniziativa, che risponde ad un progetto organico denominato Cammina Teramo, prevede che dodici punti, soprattutto chiede e palazzi cittadini, possano avvalersi di queste nuove indicazioni che sono studiate per favorire la lettura di chi si muove in carrozzina e per gli ipovedenti tramite la possibilità di una maggiore percezione tattile.

La segnaletica impiega inoltre dei QR Code per arricchire di informazioni facilmente accessibili da smartphone e sono previste delle videoguide con il supporto al linguaggio LIS.

Le nuove indicazioni colmeranno inoltre la lacuna di informazioni turistiche che coloro che visitano la città.

Maggiori informazioni sul sito del Comune di Teramo.

Smart NationIl Comune di Teramo avvia la digitalizzazione della segnaletica dei punti di interesse culturale
Vai all'articolo

Il Comune di Lissone migra allo stato civile digitale

No comments

Il Comune di Lissone, insieme agli altri Enti partecipanti al progetto pilota nazionale, ha ufficialmente iniziato a dismettere le procedure di registrazione e archiviazione cartacea per gli atti di stato civile in favore della modalità digitale.

Si tratta di una trasformazione che porta la dematerializzazione dei registri cartacei dello stato civile che contengono documenti relativi a nascita, matrimonio, unione civile, cittadinanza e morte dei cittadini residenti.

Il Comune di Lissone è tra i primi comuni italiani che portano avanti il progetto pilota dell’Archivio Nazionale informatizzato dei registri dello Stato Civile (ANSC) che rappresenta un’estensione delle funzioni dell’ANPR, l’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente.

Tutti gli atti trattati sono disponibili online per la consultazione e il rilascio di certificati ed estratti relativi con l’ulteriore vantaggio che gli operatori comunali condividono un sistema unico, centrale e digitale che non richiede ulteriori operazioni per le trascrizioni degli atti tra diversi comuni.

Maggiori informazioni nel comunicato del Comune di Lissone.

Smart NationIl Comune di Lissone migra allo stato civile digitale
Vai all'articolo

Agritech, a Perugia nasce un vigneto digitale

No comments

Grazie alla collaborazione fra l’azienda vitivinicola Arnaldo Caprai di Montefalco e l’ITS Umbria nasce il primo vigneto digitale d’Italia: si tratta di un progetto agritech che prevede la digitalizzazione di un vigneto tramite l’installazione di sensoristica avanzata che raccoglie informazioni interpretabili da un sistema digitale al fine di garantire un migliore sviluppo delle piante per ottenere prodotti di maggiore qualità e minor impatto ambientale.

Uno degli obiettivi prefissati dall’introduzione della tecnologia è appunto la riduzione dell’utilizzo di sostanze chimiche e dalla produzione di CO2.

Investire nell’innovazione permette di rendere l’agricoltura sempre più competitiva e sostenibile, valorizzando le tradizioni della coltivazione della terra ma anche le potenzialità delle nuove tecnologie.

Maggiori informazioni nella sezione notizie del sito di ITS Umbria.

Smart NationAgritech, a Perugia nasce un vigneto digitale
Vai all'articolo

Al via la digitalizzazione dell’Opera dei Pupi

No comments

Grazie all’interessamento del Ministero della Cultura l’Opera dei Pupi passa al digitale per preservare e tramandare il suo prezioso bagaglio storico e culturale.

L’Opera dei Pupi rappresenta infatti il teatro tradizionale siciliano delle marionette che risale al 1800 e che incarna uno degli esempi più significativi della memoria storica e dell’identità culturale della Sicilia essendo riuscito ad ottenere il riconoscimento UNESCO di Capolavoro del Patrimonio orale e immateriale dell’umanità.

Pertanto, conservare e tramandare questa tradizione arricchitasi nel corso del tempo è sicuramente un’attività di essenziale importanza per garantire la sopravvivenza del teatro di figura: da qui l’esigenza di affidarsi alla tecnologia in concomitanza con il decennale del riconoscimento di interesse culturale sull’archivio formato da documenti cartacei e da un vasto patrimonio di pupi, marionette, burattini, piani a cilindro, fondali, cartelli, macchine sceniche ed elementi della scenotecnica.

Il progetto di digitalizzazione include tre diverse tipologie del Teatro di figura italiano di tradizione: i pupi di Cuticchio di Palermo, le marionette della Compagnia Carlo Colla & Figli di Milano, i burattini della Famiglia d’Arte Monticelli del Teatro del Drago di Ravenna.

Maggiori informazioni nella pagina dedicata sul sito del Ministero della Cultura.

Smart NationAl via la digitalizzazione dell’Opera dei Pupi
Vai all'articolo

Il Comune di Tortoreto attiva un’app per digitalizzare il cimitero comunale

No comments

Il Comune di Tortoreto ha attivato un’app per digitalizzare il cimitero comunale e consentire una più agevole ricerca dei defunti da parte dei visitatori oltre ad una serie di servizi addizionali come l’acquisto o la gestione di ceri, fiori e lampade votive.

L’applicazione, denominata Alidlapp, consente all’utilizzatore di ottenere una serie di servizi evoluti direttamente sullo smartphone: uno dei più interessanti è quello di geolocalizzazione delle tombe che permette di risalire con precisione al nominativo e alla posizione di un defunto, grazie a una mappatura del cimitero che mette in correlazione luogo di sepoltura e identità.

Sempre grazie all’app, che è gratuita ed è disponibile per sistemi operativi iOS e Android, si può ottenere il profilo biografico di un proprio caro e inserire informazioni quali foto profilo e memorie o ancora condividere una preghiera o un pensiero.

Tra i servizi cimiteriali integrati nell’app vi sono la pulizia e la manutenzione della tomba oltre appunto la possibilità di inviare fiori e biglietti commemorativi.

Maggiori informazioni sul sito del Comune di Tortoreto.

Smart NationIl Comune di Tortoreto attiva un’app per digitalizzare il cimitero comunale
Vai all'articolo

Il Comune di Messina digitalizza il servizio di refezione scolastica

No comments

Il Comune di Messina digitalizza il servizio di refezione scolastica che, da domani, diventa ufficialmente operativo con le prime 24 scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado per cui è prevista la continuità dell’attività scolastica nel pomeriggio.

Grazie al coordinamento fra parte politica, l’Ufficio scolastico provinciale, la dirigenza delle scuole coinvolte e gli uffici interessati è stato possibile fornire agli operatori scolastici uno strumento che consenta di avere in tempo reale la situazione relativa al numero di bambini che giorno per giorno usufruiscono del servizio mensa corredato dello stato dei pagamenti e di ogni altra informazione utile alla gestione dell’attività.

Inoltre, i genitori, grazie alla tecnologia, possono consultare i pasti consumati dai propri figli e verificare la situazione contabile eseguendo eventuali pagamenti necessari tramite la piattaforma PagoPA.

Maggiori dettagli nel comunicato del Comune di Messina.

Smart NationIl Comune di Messina digitalizza il servizio di refezione scolastica
Vai all'articolo

Il Comune di Terni avvia il censimento digitale dei cimiteri

No comments

Il Comune di Terni avvia il processo di censimento digitale dei 16 cimiteri comunali in modo da avere un quadro chiaro dello stato delle sepolture.

Si tratta, a tutti gli effetti, di un catasto informatizzato funerario: fino a questo momento l’Amministrazione ha potuto contare solo su una mappatura delle sepolture, peraltro parziale, del cimitero centrale.

Utilizzare il digitale per ottenere un monitoraggio in tempo reale dello stato delle sepolture permette una migliore gestione delle stesse oltre ad incentivare il recupero degli spazi a disposizione evitando il consumo di nuovo suolo e la spesa per l’ampliamento dei cimiteri.

Inoltre, grazie alla mappatura digitale il cittadino potrà ottenere più facilmente informazioni sul punto esatto dove rendere omaggio al caro estinto, problematica non di poco conto soprattutto nei cimiteri di grandi dimensioni.

La mappatura, interfacciata in modo idoneo con un’apposita app, permette infatti una facile interazione da smartphone oltre che da pannelli digitali posizionati all’interno delle aree di sepoltura. 

Maggiori informazioni nel comunicato del Comune di Terni.

Smart NationIl Comune di Terni avvia il censimento digitale dei cimiteri
Vai all'articolo